Responsabile: 
Daniele Zamperini 
O.M. Roma 19738 -
O. d. G. Lazio e Molise 073422  
daniele.zamperini@gmail.com
 
 
I Principi di questo sito 
Ordine_medici_padova.gif (3418 byte)
Patrocinato da O.M. della Provincia di Padova
Scienza e Professione
Portale Telematico di informazione scientifica e professionale

Noi aderiamo ai principi HONcode.Verify here  .

Medicina, Biologia, Psicologia, Normativa e Scienze Varie: tutto cio' che fa cultura - Sito Gratuito - Gestore Daniele Zamperini - P.IVA: 01743690586

Modules
· Home
· Archivio Generale
· Ultimi Articoli per Argomento
· Utilità scaricabili
· FAQ - Cosa faccio se...?
· Cerca in Archivio
· Archivio Cronologico
· Web Links
· Pannello utente
· Amministrazione


Who's Online
In questo momento ci sono, 15 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Vuoi accedere ai servizi del sito Scienza E Professione? Registrati Qui


Login
Nickname

Password

Se vuoi diventare un utente del sito puoi iscriverti Cliccando Qui. L'iscrizione permetterą di accedere ai servizi del sito.


 
Acne: linee guida a confronto
Pubblicato da dzamperini in data
Medicina Clinica


Un confronto tra le diverse linee guida per la terapia dell'acne 


L’acne è un disordine androgeno dipendente del follicolo pilo sebaceo. Quattro sono i fattori patogenetici: aumento della produzione di sebo da parte delle ghiandole sebacee, alterazione del processo di cheratinizzazione nel follicolo, ipercolonizzazione del Propionibacterium acnes, anaerobio Gram +, rilascio di mediatori dell’infiammazione.
Recentissime sono le Linee Guida Americane ed Europee (1,2) che presentano qualche differenze. Prima di trattare occorre definire il grado di severità dell’acne. Diversi sono i metodi usati per definire la gravità, ma essendo soggettivi non esiste un metodo universalmente accettato. (3)

Sintesi delle Linee Guida Americane

 
Terapie topiche 

Perossido di Benzoile: Benzac gel
Retinoidi topici: Tretinoina, Isotretinoina (Retin A), Adapalene (Differin), Tazarotene (Zorac)
Antibiotici topici: Eritromicina (Eritrocina gel), Clindamicina gel
Associazione Clindamicina + Perossido di Benzoile (Duac)
Associazione Adapalene + Perossido di Benzoile (Epiduo)
Associazione Isotretinoina + Eritromicina (Isotrexin)
Acido Azelaico (Skinoren)
Dapsone topico 5% (Aczone) non in commercio in Italia

Antibiotici sistemici
Tetracicline: Doxiciclina (Bassado), Minociclina (Minocin)
Macrolidi: Eritromicina, azitromicina
Bactrim 

Raccomandazioni per terapie topiche

- Il Perossido di Benzoile o la combinazione con eritromicina o clindamicina sono efficaci e sono raccomandati in ionoterapia per l’acne lieve o in combinazione con un retinoide topico o un antibiotico per l’acne moderata o severa.
- Il Perossido di Benzoile è efficace nella prevenzione della resistenza batterica ed è raccomandato per i pazienti in terapia topica o antibiotico sistemico.
- Gli antibiotici topici (eritromicina e clindamicina) sono efficaci nell’acne ma non sono raccomandati in monoterapia per il rischio di resistenze batteriche.
- I Retinoidi topici sono raccomandati nell’acne comedonica o in combinazione con antibiotici topici o sistemici nell’acne mista o nelle lesioni acneiche principalmente infiammatorie.
- La terapia topica in associazione dovrebbe essere sempre usata per agire sui differenti aspetti della patogenesi dell’acne.
- Adapalene topico, tretinoina e perossido di benzoile possono essere usati con sicurezza nei pazienti preadolescenti.
- L’Acido azelaico è utile nel trattamento della depigmentazione post-infiammatoria.
- Il Dapsone 5% topico è raccomandato nell’acne infiammatoria particolarmente nelle femmine adulte.

I Test microbiologici dell’acne non sono raccomandati di routine. Ci sono però situazioni, rare, in cui il test microbiologico è indicato. Una situazione in cui si dimostra utile è nella valutazione di una follicolite da Gram – che si confonde facilmente con l’acne. Si presenta con pustole e rari noduli periorali e perinasali in genere da prolungato uso di tetracicline. E’ causata da vari batteri come Klebsiella e Serratia e non risponde ai comun trattamenti dell’acne. Viene trattata con Isotretinoina o un antibiotico sensibile. Un’altra situazione è quella in cui l’acne non risponde ai comuni trattamenti. L’infezione cutanea da Staphylococcus aureus può presentarsi con lesioni simili all’acne .
I test ormonali non sono raccomandati di routine ma solo in casi specifici per esempio in pazienti con caratteristiche cliniche o storia di iperandrogenismo. In età prepuberale queste caratteristiche sono rappresentate da: acne, precoce comparsa dell’odore corporeo, peluria ascellare o pubica, crescita accelerata, avanzata età ossea e maturazione genitale. La tavola dei percentili e un Rx del polso sono utili in questi casi prima di prescrivere esami ormonali. Nelle femmine in post-pubertà, ciclo mestruale assente o infrequente, irsutismo, alopecia androgenetica, infertilità, ovaie policistiche, clitoridomegalia e obesità del tronco sono segni che giustificano la prescrizione di esami ormonali. Un’altra causa rara è la Sindrome Adrenogenitale o Iperplasia congenita del Surrene, da deficit di 21-idrossilasi che è un enzima che interviene nella sintesi di cortisolo e aldosterone. Ci sono diverse forme e una di queste è la virilizzazione precoce in senso mascolinizzante. In caso di peluria eccessiva nelle femmine può essere utile l’Indice di Ferriman e Gallwey per stabilire se si tratta di vero irsutismo. (4) La causa più comune, nelle femmine, di iperandrogenismo è la Sindrome dell’Ovaio Policistico o PCOS. Per la diagnosi occorrono almeno due di tre criteri: eccesso di androgeni (clinico o biochimico), disfunzione ovulatoria (oligo/amenorrea), ovaie policistiche all’ecografia.
L’interpretazione dei test ormonali è complessa e richiede l’intervento di un endocrinologo. Un esempio di tests ormonali potrebbe essere il seguente: Testosterone totale e libero, Deidroepiandrosterone solfato (DHEA-S), Androstenedione, LH, FSH, Prolattina, Estrogeni e Progesterone.


Sintesi delle Linee Guida Europee (3)

Classificazione della gravità dell’acne:

1. Acne comedonica
2. Acne papulo-pustolosa moderata
3. Acne papulo-pustolosa severa, Acne nodulare moderata
4. Acne nodulare severa, Acne conglobata

 


Raccomandazioni nell’acne comedonica
Forza della raccomandazione, media: retinoidi topici 
Forza della raccomandazione bassa: perossido di benzoile o acido azelaico
Raccomandazione negativa: antibiotici topici non sono accomandati. Antiandrogeni, antibiotici sistemici e/o isotretinoina sistemica non sono raccomandati. Radiazioni UV non sono raccomandati.

Raccomandazioni nell’acne papulo-pustolare moderata
Forza della raccomandazione alta: la combinazione di adapalene e perossido di benzoile o la combinazione di perossido di benzoile e clindamicina è fortemente raccomandato.
Forza della raccomandazione media: acido azelaico o il perossido di benzoile. Antibiotico sistemico + adapalene. Clindamicina + tretinoina topica. Retinoidi topici.
Raccomandazione negativa: Antibiotici topici in monoterapia non sono raccomandati. Radiazioni UV non sono raccomandati. La combinazione di eritromcina e zinco nn è raccomandata. Una terapia sistemica con antiandrogeni, antibiotici, e/o isotretinoina non è raccomandata. 
Raccomandazioni nell’acne papulo-pustolare severa/nodulare moderata
L’Isotretinoina è fortemente raccomandata in questo tipo di acne.
Raccomandazione media: Antibiotici sistemici in combinazione con adapalene o combinazione di adapalene e perossido di benzoile.
Per le donne ormoni antiandrogeni in combinazione con antibiotici sistemici e topici.
Raccomandazioni negative: Monoterapie singole o combinate di antibiotici topici sono sconsigliate.
Antibiotici sistemici in monoterapia sono sconsigliati.
Antiandrogeni orali in monoterapia sono sconsigliati.
Radiazioni UV non sono raccomandate.
Trattamento dell’acne nodulare/conglobata severa
L’isotretinoina in monoterapia è il farmaco di prima scelta
Raccomandazione media: Antibiotici sistemici in combinazione con adapalene e perossido di benzoile o acido azelaico.
Per le donne ormoni antiandrogeni in combinazione con antibiotici sistemici e topici può essere presa in considerazione.

Terapia di mantenimento

Raccomandazione forte: nessuna
Raccomandazione media: nessuna
Raccomandazione bassa: 
Acne comedonica: Acido azelaico o retinoidi topici
Acne papulo-pustolare lieve moderata: Acido azelaico o retinoidi topici
Acne papulo-pustolare severa/ acne nodulare moderata e acne nodulare/conglobata severa: combinazione di adapalene e perossido di benzoile. 
L’isotretinoina orale a basse dosi (0,3 mg/Kg die) puà essere presa in considerazione.
Per le donne continuare la terapia antiandrogena combinata con la terapia topica, no antibiotici.
Il mantenimento nelle forme lievi moderata va fatto per 3-6 mesi che diventano 6-12 mesi per le forme severe.

Clementino Stefanetti

Bibliografia

1.Zaenglein AL. Guidelines of care for the management of acne vulgaris. J Am Acad Dermatol. 2016 May;74(5):945-73.e33. http://www.jaad.org/article/S0190-9622(15)02614-6/pdf

2. European Dermatology Forum
http://www.euroderm.org/edf/index.php/edf-guidelines/category/4-guidelines-acne

3.Scoring systems in acne vulgaris
http://www.bioline.org.br/pdf?dv09103

4.Indice di Ferriman e Gallwey
http://lnx.endocrinologiaoggi.it/wp-content/uploads/2012/04/irsutismo-ferriman-gallwey.pdf 
 
Links Correlati
· Inoltre Medicina Clinica
· News by dzamperini


Articolo più letto relativo a Medicina Clinica:
Quando ripetere una colonscopia, se negativa?



Valuta Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Per favore, prenditi qualche secondo e vota questo articolo:

Eccellente
Molto buono
Buono
Nella media
Pessimo



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile



Argomenti Associati

Medicina Clinica

Sito gestito e diretto da Daniele Zamperini, Roma, Medico e Giornalista-Pubblicista - Ultima modifica strutturale della pagina: 30/09/2012 - I singoli articoli riportano la data della loro pubblicazione
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.
You can syndicate our news using the file backend.php or ultramode.txt
PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.61 Secondi