Responsabile: 
Daniele Zamperini 
O.M. Roma 19738 -
O. d. G. Lazio e Molise 073422  
daniele.zamperini@gmail.com
 
 
I Principi di questo sito 
Ordine_medici_padova.gif (3418 byte)
Patrocinato da O.M. della Provincia di Padova
Scienza e Professione
Portale Telematico di informazione scientifica e professionale

Noi aderiamo ai principi HONcode.Verify here  .

Medicina, Biologia, Psicologia, Normativa e Scienze Varie: tutto cio' che fa cultura - Sito Gratuito - Gestore Daniele Zamperini - P.IVA: 01743690586

Modules
· Home
· Archivio Generale
· Ultimi Articoli per Argomento
· Utilità scaricabili
· FAQ - Cosa faccio se...?
· Cerca in Archivio
· Archivio Cronologico
· Web Links
· Pannello utente
· Amministrazione


Who's Online
In questo momento ci sono, 19 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Vuoi accedere ai servizi del sito Scienza E Professione? Registrati Qui


Login
Nickname

Password

Se vuoi diventare un utente del sito puoi iscriverti Cliccando Qui. L'iscrizione permetterą di accedere ai servizi del sito.


 
Medico che ignora chiamata urgente dell' infermiere ne risponde penalmente
Pubblicato da dzamperini in data
Normative di interesse sanitario


Se il medico ignora la chiamata urgente dell' infermiere al capezzale di un ricoverato, risponde per omissione di atti di ufficio (Cass. n. 21631/17)


Il medico che ignora la chiamata dell' inermiere ne risponde penalmente (rivisto)

Se il medico ignora la chiamata urgente dell' infermiere al capezzale di un ricoverato, risponde per omissione di atti di ufficio (Cass. n. 21631/17)

Un medico ospedaliero, semmene sollecitato dall' inermiere, si era rifiutato di andare a visitarlo. Il paziente era poi deceduto. 
Il medico era stato condannato per omissione di atti d' ufficioe, sebbe avesse fatto ricorso in Cassazione, la condanna veniva confermata.

La Corte ha sottolineato che,  se il personale infermieristico segnala l'urgenza e l'indifferibilità di un atto sanitario, riscontrando una situazione di rischio per il paziente, il medico ha sempre l'obbligo di visitarlo tempestivamente per verificarne le effettive condizioni.
Non sono alsi gli appelli al principio di discrezionalita' del sanitario in quanto, spiega la Corte, la discrezionalita' ha dei limiti e il giudice ha la facolta' di valutare se egli non sia sconfinato nell' arbitrio: "esula da ogni preteso esercizio della discrezionalità il fatto che il ricorrente non fosse intervenuto per una visita diretta dopo che il personale infermieristico aveva segnalato la progressiva ingravescenza, fino alla letargia, delle condizioni di salute del ricoverato".

Il medico veniva quindi pesantemente condannato.

Commento:
Va sottolineato innanzitutto che il medico non e' stato imputato di omicidio colposo, in quanto verosimilmente le condizioni del paziente erano talmente gravi che la visita non avrebbe potuto scongiurare il decesso: e' stato invece condannato perche' si era rifiutato di compiere un dovere del proprio ufficio, indipendentemente dal risultato finale, con una negligenza ritenuta inescusabile.
E la negligenza, nel nostro ordinamento, non viene perdonata MAI.
Va ricordato che il reato di omissione di atti di ufficio si configura ogniqualvolta un pubblico ufficiale o un incaricato di un pubblico servizio (e il medico lo e' quasi sempre) rifiuta indebitamente un atto del proprio ufficio che, per ragioni di giustizia o di sicurezza pubblica, o di ordine pubblico o di igiene e sanità, deve essere compiuto senza ritardo. La pena prevista e' quella della reclusione da sei mesi a due anni.

Daniele Zamperini

 
Links Correlati
· Inoltre Normative di interesse sanitario
· News by dzamperini


Articolo più letto relativo a Normative di interesse sanitario:
Tutti in pensione alla stessa eta': lo dispone la CEE



Valuta Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Per favore, prenditi qualche secondo e vota questo articolo:

Eccellente
Molto buono
Buono
Nella media
Pessimo



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile



Argomenti Associati

Normative di interesse sanitario

Sito gestito e diretto da Daniele Zamperini, Roma, Medico e Giornalista-Pubblicista - Ultima modifica strutturale della pagina: 30/09/2012 - I singoli articoli riportano la data della loro pubblicazione
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.
You can syndicate our news using the file backend.php or ultramode.txt
PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.45 Secondi