Responsabile: 
Daniele Zamperini 
O.M. Roma 19738 -
O. d. G. Lazio e Molise 073422  
daniele.zamperini@gmail.com
 
 
I Principi di questo sito 
Ordine_medici_padova.gif (3418 byte)
Patrocinato da O.M. della Provincia di Padova
Scienza e Professione
Portale Telematico di informazione scientifica e professionale

Noi aderiamo ai principi HONcode.Verify here  .

Medicina, Biologia, Psicologia, Normativa e Scienze Varie: tutto cio' che fa cultura - Sito Gratuito - Gestore Daniele Zamperini - P.IVA: 01743690586

Modules
· Home
· Archivio Generale
· Ultimi Articoli per Argomento
· Utilità scaricabili
· FAQ - Cosa faccio se...?
· Cerca in Archivio
· Archivio Cronologico
· Web Links
· Pannello utente
· Amministrazione


Who's Online
In questo momento ci sono, 18 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Vuoi accedere ai servizi del sito Scienza E Professione? Registrati Qui


Login
Nickname

Password

Se vuoi diventare un utente del sito puoi iscriverti Cliccando Qui. L'iscrizione permetterą di accedere ai servizi del sito.


 
Rientro anticipato dopo malattia: problemi certificativi
Pubblicato da dzamperini in data
Normative di interesse sanitario


Previste pesanti sanzioni per il lavoratore che rientra anticipatamente al lavro senza idonea comunicazione all' INPS, e possibili pesanti sanzioni per il medico che non trasmette telematicamente il certificato (INPS, Circolare 79/2017) 


L' INPS, nella circolare suddetta sottolinea che, in caso di rientro al lavoro in epoca precedente alla scadenza del certificato, tale scadenza vada rettificata dal medico curante. 
Infatti " vengono segnalate dalle Strutture territoriali Inps non poche situazioni di inadempienza da parte dei medici curanti circa l’obbligo di invio telematico con rilascio di certificazioni redatte in modalità cartacea ... Al riguardo, si ribadisce che la citata inosservanza degli obblighi di trasmissione telematica costituisce, oltre che una violazione della normativa vigente, anche una fattispecie di illecito disciplinare – salvo evidentemente i casi di impedimenti tecnici di trasmissione - per i medici dipendenti da strutture pubbliche o per i medici convenzionati." 
Cio' ai sensi dell’art. 55-septies del decreto legislativo n. 165/2001 e della circolare del Dipartimento della Funzione Pubblica e del Dipartimento per la digitalizzazione della pubblica amministrazione e l’innovazione tecnologica, n. 1/2010, l’inosservanza, se reiterata, comporta per il medico il licenziamento o la decadenza dalla convenzione.

L' INPS, ponendo poi l' accento sullo spreco di risorse derivanti da indennita' di malattia erroneamente pagate e da visite di controllo effettuate al domicilio di lavoratori gia' rientrati in servizio, puntualizza quella che sarebbe l' donea procedura da seguire nei casi ove si ravvisi l' opportunita' di un anticipato rientro al lavoro.
E' evidente che la prognosi, essendo una mera anticipazione previsionale, puo' essere soggetta a variazioni, sia in aumento che in diminuzione. 
Nel caso di rientro anticipato al lavoro il lavoratore, con procedura analoga a quella seguita per un prolungamento di prognosi, deve far rettificate la data di rientro dal medico curante, che deve spedire telematicamente la correzione all' INPS. Si tratta di un adempimento obbligatorio da parte del lavoratore.

In presenza di un certificato con prognosi ancora in corso i datori di lavoro non possono consentire al lavoratore la ripresa dell'attivita', in base all' art. 2087 del codice civile e del dlgs 81/2008 art. 20.
" Il dipendente... potra' essere riammesso in servizio solo in presenza di un certificato medico di rettifica della prognosi originariamente indicata".
Ma attenzione! "Affinche'  la rettifica venga considerata tempestiva, non è sufficiente che essa sia effettuata prima del termine della prognosi originariamente certificata, bensì è necessario che intervenga prima della ripresa anticipata dell’attività lavorativa. Essa va richiesta al medesimo medico che ha redatto il certificato, riportante una prognosi più lunga".
(Disciplinare Tecnico allegato al Decreto interministeriale del 26/02/2010 e successive modificazioni (modalità tecniche per la predisposizione e l’invio telematico della certificazione di malattia), punto 3.3: “Servizio per la rettifica del certificato inviato all’INPS”).

"Nei casi di residuali certificati redatti per causa di forza maggiore in modalità cartacea, il lavoratore dovrà farsi rilasciare apposito certificato di fine prognosi che dovrà essere inviato immediatamente all’Inps e al datore di lavoro".

La mancata o tardiva comunicazione della ripresa anticipata dell’attività lavorativa, comunica l' INPS, comportera' l' applicazione nei confronti del lavoratore delle sanzioni già previste per i casi di assenza ingiustificata a visita di controllo, nella misura normativamente stabilita per tali fattispecie.
In complesso, quindi, l' INPS pone soprattutto l' accento sulle reponsabilita' e sugli obblighi del lavoratore, che deve farsi parte diligente nella procedura di rientro anticipato. E' pero' molto importante, sebbene solo accennato, il rischio di sanzione nei confronti del medico. Spesso i medici, abbastanza "allergici" alle procedure burocratiche, tendono ad essere restti, ma il rischio di sanzione, sebbene raramente applicato, e' diventato molto grave.

Daniele Zamperini 
P.S.: come succede spesso in Italia, gia' si parla di possibili modifiche normative. Nel caso ne riparleremo.

 
Links Correlati
· Inoltre Normative di interesse sanitario
· News by dzamperini


Articolo più letto relativo a Normative di interesse sanitario:
Tutti in pensione alla stessa eta': lo dispone la CEE



Valuta Articolo
Punteggio Medio: 3
Voti: 1


Per favore, prenditi qualche secondo e vota questo articolo:

Eccellente
Molto buono
Buono
Nella media
Pessimo



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile



Argomenti Associati

Normative di interesse sanitario

Sito gestito e diretto da Daniele Zamperini, Roma, Medico e Giornalista-Pubblicista - Ultima modifica strutturale della pagina: 30/09/2012 - I singoli articoli riportano la data della loro pubblicazione
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.
You can syndicate our news using the file backend.php or ultramode.txt
PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.51 Secondi