Responsabile: 
Daniele Zamperini 
O.M. Roma 19738 -
O. d. G. Lazio e Molise 073422  
daniele.zamperini@gmail.com
 
 
I Principi di questo sito 
Ordine_medici_padova.gif (3418 byte)
Patrocinato da O.M. della Provincia di Padova
Scienza e Professione
Portale Telematico di informazione scientifica e professionale

Noi aderiamo ai principi HONcode.Verify here  .

Medicina, Biologia, Psicologia, Normativa e Scienze Varie: tutto cio' che fa cultura - Sito Gratuito - Gestore Daniele Zamperini - P.IVA: 01743690586

Modules
· Home
· Archivio Generale
· Ultimi Articoli per Argomento
· Utilità scaricabili
· FAQ - Cosa faccio se...?
· Cerca in Archivio
· Archivio Cronologico
· Web Links
· Pannello utente
· Amministrazione


Who's Online
In questo momento ci sono, 26 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Vuoi accedere ai servizi del sito Scienza E Professione? Registrati Qui


Login
Nickname

Password

Se vuoi diventare un utente del sito puoi iscriverti Cliccando Qui. L'iscrizione permetterą di accedere ai servizi del sito.


 
Sicurezza degli antidepressivi in gravidanza
Pubblicato da dzamperini in data 19/04/2021 00:00
Medicina Clinica


Uno studio osservazionale suggerisce che gli antidepressivi usati prima della gravidanza e durante la gestazione sono sicuri.


Non è raro il caso che una paziente che assume antidepressivi diventi gravida.
Si pone allora il problema se l'antidpressivo assunto prima della gravidanza o durante la gestazione sia sicuro.

Uno studio presentato a Filadelfia al Congresso annuale della Società Americana di Medicina Riproduttiva offre l'occasione per fare il punto sullo stato dell'arte.

Si tratta di uno studio osservazionale in cui sono state reclutate 1218 donne. Durante il periodo di osservazione si ebbero 785 gravidanze. Tramite esame delle urine è stata determinata la presenza di vari antidepressivi (fluoxetina, sertralina, escitalopram, citalopram, tradozone, triciclici, etc.).

Si è evidenziato che l'esposizione agli antidepressivi prima della gravidanza risultava associata ad un rischio di minor probabilità di gravidanza (OR 0,77; 95%CI 0,61-0,99).
Però non vi era differenza, per quanto riguarda la percentuale di nati vivi, tra le donne esposte agli antidepressivi durante la gestazione e quelle non esposte.
Anche l'uso degli antideprssivi prima della gravidanza non risultava associato ad un maggior rischio di interruzione della gravidanza.

Se ne deduce che il medico può rassicurare la paziente circa l'uso di questi farmaci sia prima che durante la gestazione: se si ritiene che i benefici superino i rischi legati alla depressione l'uso di questi farmaci è giustificato.
Inoltre va considerato che l'antidepressivo probabilmente riduce il rischio di sviluppo di una depressione post-partum che potrebbe comportare gravi pericoli per il neonato.


Renato Rossi


Bibliografia

1. Filadelfia 14 ottobre 2019; American Society of Reproductive Medicine 2019 Scientific Congress. Abstract 0-1.

 
Links Correlati
· Inoltre Medicina Clinica
· News by dzamperini


Articolo più letto relativo a Medicina Clinica:
Quando ripetere una colonscopia, se negativa?



Valuta Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Per favore, prenditi qualche secondo e vota questo articolo:

Eccellente
Molto buono
Buono
Nella media
Pessimo



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile



Argomenti Associati

Medicina Clinica

Sito gestito e diretto da Daniele Zamperini, Roma, Medico e Giornalista-Pubblicista - Ultima modifica strutturale della pagina: 30/09/2012 - I singoli articoli riportano la data della loro pubblicazione
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.
You can syndicate our news using the file backend.php or ultramode.txt
PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.48 Secondi