Responsabile: 
Daniele Zamperini 
O.M. Roma 19738 -
O. d. G. Lazio e Molise 073422  
daniele.zamperini@gmail.com
 
 
I Principi di questo sito 
Ordine_medici_padova.gif (3418 byte)
Patrocinato da O.M. della Provincia di Padova
Scienza e Professione
Portale Telematico di informazione scientifica e professionale

Noi aderiamo ai principi HONcode.Verify here  .

Medicina, Biologia, Psicologia, Normativa e Scienze Varie: tutto cio' che fa cultura - Sito Gratuito - Gestore Daniele Zamperini - P.IVA: 01743690586

Modules
· Home
· Archivio Generale
· Ultimi Articoli per Argomento
· Utilità scaricabili
· FAQ - Cosa faccio se...?
· Cerca in Archivio
· Archivio Cronologico
· Web Links
· Pannello utente
· Amministrazione


Who's Online
In questo momento ci sono, 29 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Vuoi accedere ai servizi del sito Scienza E Professione? Registrati Qui


Login
Nickname

Password

Se vuoi diventare un utente del sito puoi iscriverti Cliccando Qui. L'iscrizione permetterà di accedere ai servizi del sito.


 
Anche il bacio sulla guancia puo’ essere violenza sessuale
Pubblicato da dzamperini in data 20/05/2022 00:00
Normative di interesse sanitario
 



Se la volonta’ della vittima viene lesa o forzata anche un semplice bacio sulla guancia puo’ costituire violenza sessuale. Non e’ ìndispensabile che sia indirizzato a zone erogene. (Cass. 6158/2021)


Un uomo aveva costretto una donna, con la forza, a subire un indesiderato bacio indirizzato alla guancia.

Il Tibunale lo aveva condannato per violenza sessuale, reato contemplato dall'art. 609 bis c.p, che così dispone "Chiunque, con violenza o minaccia o mediante abuso di autorità costringe taluno a compiere o subire atti sessuali è punito con la reclusione da sei a dodici anni. Alla stessa pena soggiace chi induce taluno a compiere o subire atti sessuali: 1) abusando delle condizioni di inferiorità fisica o psichica della persona offesa al momento del fatto; 2) traendo in inganno la persona offesa per essersi il colpevole sostituito ad altra persona. Nei casi di minore gravità la pena è diminuita in misura non eccedente i due terzi."

La Corte d'Appello confermava la condanna di primo grado.
L’uomo ricorreva in Cassazione contestando l’ interpretazione aggressiva data ai fatti:
Per prima cosa precisava di essersi limitato a baciare sulla guancia la vittima, che non aveva mostrato alcun fastidio;  la donna aveva probabilmente frainteso la cosa perche’, nell’ aiutarla a sistemare il rivestimento interno dei sedili dell'automobile, le aveva sfiorato, senza alcun dolo, il seno.
Secondo l’ imputato i due gesti, interpretati come collegati ad un comportamento sessualmente aggressivo, erano del tutto estranei a finalita’ erotiche.

La Corte di Cassazione respingeva tutti i motivi del ricorso.

Gli Ermellini li dichiaravano inammissibili perché i giudici di merito avevano ricostruito i fatti in modo logico e coerente, sottolineando la repentinità del bacio sulla guancia accompagnato anche da complimenti incompatibili con i "gesti inavvertiti e casuali" dichiarati dall'imputato.
La qualificazione del bacio come atto privo di valenza erotica non era quindi compatibile con il requisito di casualita’ e di innocenza, proprio per le modalità con cui è stato dato. 

La Cassazione ha dichiarato chiaramente che: "in tema di reati sessuali, il bacio sulla guancia, in quanto atto non direttamente indirizzato a zone chiaramente definibili come erogene, configura violenza sessuale, nella forma consumata e non tentata, allorquando, in base ad una valutazione complessiva della condotta che tenga conto del contesto ambientale e sociale in cui l'azione è stata realizzata, del rapporto intercorrente tra i soggetti coinvolti e di ogni altro dato fattuale qualificante, possa ritenersi che abbia inciso sulla libertà sessuale della vittima."

Attenzione, quindi, a non spingere le effusioni troppo in la’, specialmente se non gradite…!

Daniele Zamperini

 
Links Correlati
· Inoltre Normative di interesse sanitario
· News by dzamperini


Articolo più letto relativo a Normative di interesse sanitario:
Tutti in pensione alla stessa eta': lo dispone la CEE



Valuta Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Per favore, prenditi qualche secondo e vota questo articolo:

Eccellente
Molto buono
Buono
Nella media
Pessimo



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile



Argomenti Associati

Normative di interesse sanitario

Sito gestito e diretto da Daniele Zamperini, Roma, Medico e Giornalista-Pubblicista - Ultima modifica strutturale della pagina: 30/09/2012 - I singoli articoli riportano la data della loro pubblicazione
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.
You can syndicate our news using the file backend.php or ultramode.txt
PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 1.34 Secondi