Responsabile: 
Daniele Zamperini 
O.M. Roma 19738 -
O. d. G. Lazio e Molise 073422  
daniele.zamperini@gmail.com
 
 
I Principi di questo sito 
Ordine_medici_padova.gif (3418 byte)
Patrocinato da O.M. della Provincia di Padova
Scienza e Professione
Portale Telematico di informazione scientifica e professionale

Noi aderiamo ai principi HONcode.Verify here  .

Medicina, Biologia, Psicologia, Normativa e Scienze Varie: tutto cio' che fa cultura - Sito Gratuito - Gestore Daniele Zamperini - P.IVA: 01743690586

Modules
· Home
· Archivio Generale
· Ultimi Articoli per Argomento
· Utilità scaricabili
· FAQ - Cosa faccio se...?
· Cerca in Archivio
· Archivio Cronologico
· Web Links
· Pannello utente
· Amministrazione


Who's Online
In questo momento ci sono, 29 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Vuoi accedere ai servizi del sito Scienza E Professione? Registrati Qui


Login
Nickname

Password

Se vuoi diventare un utente del sito puoi iscriverti Cliccando Qui. L'iscrizione permetterà di accedere ai servizi del sito.


 
Non hai installato il salvavita? E’ omicidio colposo…
Pubblicato da dzamperini in data 22/02/2013 00:00
Normative di interesse sanitario Una signora (proprietaria di un appartamento) e il figlio (amministratore di fatto) sono stati condannati per omicidio colposo in seguito al decesso dell’ inquilino rimasto folgorato per mancanza dell’ interruttore differenziale ( “salvavita”) nel’ immobile. (Cassazione n. 40050 del 10 ottobre 2012).
Daniele Zamperini

I fatti:

Un inquilino aveva avvertito una perdita di corrente mentre si trovava sotto la doccia. Aveva disattivato l’ interruttore generale della propria abitazione ma, poiché la dispersione elettrica non era cessata, si era recato sulla terrazza, ove erano alloggiate le vasche dell'acqua, e li’ rimaneva folgorato (verrà trovato dai soccorritori aggrappato alla ringhiera).

I proprietari vennero condannati in primo e secondo grado, malgrado si difendessero sottolineando che l’ evento mortale era dipeso dal comportamento dell’ inquilino, arbitrario e illogico in quanto in presenza di dispersione elettrica, anziche’ contattare personale specializzato, era invece salito sulla terrazza, alla quale non aveva diritto di accedere.

La Suprema Corte, respingeva le tesi dei ricorrenti affermando che "senza conoscere se l'impianto elettrico dell'abitazione fosse dotato, come la legge richiede, di interruttore differenziale, è certo che ove fosse stato regolarmente posto in essere strumento efficiente di tal fatta il tragico evento non si sarebbe dato, perchè l'immediata disattivazione elettrica avrebbe impedito la folgorazione".
Non si poteva attribuire alcuna responsabilita’ alla vittima (dice la Corte) “la quale, percepita la scarica elettrica mentre era sotto la doccia, salì sul terrazzo, evidentemente di libero accesso (e nulla rileva che in questa sede i ricorrenti asseriscano che la vittima non avesse titolo civilistico al fine), per accertarsi della ragione della dispersione. (..) Ivi, come ha precisato la Corte d'Appello, l'uomo, senza che avesse in alcun modo armeggiato rischiosamente con i fili elettrici, venne attinto dalla mortale scarica per aver contemporaneamente toccato il tubo conduttore dell'elettricità all'autoclave e l'inferriata a potenziale elettrico zero.".

Insomma, mantenere un impianto elettrico “fuori norma” e soprattutto mancante del “salvavita” comporta automaticamente la completa responsabilita’ di quanto possa accadere.
Daniele Zamperini
 
Links Correlati
· Inoltre Normative di interesse sanitario
· News by dzamperini


Articolo più letto relativo a Normative di interesse sanitario:
Tutti in pensione alla stessa eta': lo dispone la CEE



Valuta Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Per favore, prenditi qualche secondo e vota questo articolo:

Eccellente
Molto buono
Buono
Nella media
Pessimo



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile



Argomenti Associati

Normative di interesse sanitario

Sito gestito e diretto da Daniele Zamperini, Roma, Medico e Giornalista-Pubblicista - Ultima modifica strutturale della pagina: 30/09/2012 - I singoli articoli riportano la data della loro pubblicazione
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.
You can syndicate our news using the file backend.php or ultramode.txt
PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.52 Secondi