Responsabile: 
Daniele Zamperini 
O.M. Roma 19738 -
O. d. G. Lazio e Molise 073422  
daniele.zamperini@gmail.com
 
 
I Principi di questo sito 
Ordine_medici_padova.gif (3418 byte)
Patrocinato da O.M. della Provincia di Padova
Scienza e Professione
Portale Telematico di informazione scientifica e professionale

Noi aderiamo ai principi HONcode.Verify here  .

Medicina, Biologia, Psicologia, Normativa e Scienze Varie: tutto cio' che fa cultura - Sito Gratuito - Gestore Daniele Zamperini - P.IVA: 01743690586

Modules
· Home
· Archivio Generale
· Ultimi Articoli per Argomento
· Utilità scaricabili
· FAQ - Cosa faccio se...?
· Cerca in Archivio
· Archivio Cronologico
· Web Links
· Pannello utente
· Amministrazione


Who's Online
In questo momento ci sono, 13 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Vuoi accedere ai servizi del sito Scienza E Professione? Registrati Qui


Login
Nickname

Password

Se vuoi diventare un utente del sito puoi iscriverti Cliccando Qui. L'iscrizione permetterą di accedere ai servizi del sito.


 
Durata dell'immunità da vaccino per la pertosse
Pubblicato da dzamperini in data 28/05/2014 00:00
Medicina Clinica Il vaccino per la pertosse è molto efficace nel proteggere dalla malattia ma l'immunità declina con il passare degli anni dal completamento del ciclo vaccinale.

Il vaccino per la pertosse viene somministrato in associazione a quello per la difterite e per il tetano (trivalente DTP).
Lo schema vaccinale prevede una prima dose al terzo mese di vita, una seconda dose tra il quinto e il sesto mese, una terza dose a dodici mesi. A questo ciclo primario segue un richiamo verso i 5-6 anni e un altro tra gli 11 e i 18 anni.
 
Ma in realtà quanto dura l'immunità conferita dal vaccino per la pertosse?
 
Ha cercato di determinarlo uno studio osservazionale americano effettuato analizzando i database sanitari di alcune contee californiane [1].
Sono stati registrati in totale 682 casi di pertosse. Si è visto che la malattia colpiva molto meno frequentemente i bambini vaccinati rispetto a quelli non vaccinati (0,9% versus 7,8%).
 
Lo studio ha potuto determinare anche quanto dura in media la protezione offerta dal vaccino. In pratica, tra i bambini vaccinati, si è visto che il rischio di malattia è tanto maggiore quanto maggiore è il tempo trascorso dalla quinta dose. Per esempio dopo 5 anni dalla quinta dose di vaccino la protezione si riduce di quasi il 30%.
 
Insomma, come è logico attendersi, l'immunità si riduce man mano che passano gli anni dal completamento della vaccinazione. Non è raro infatti riscontrare casi di pertosse in soggetti che pur sono stati vaccinati da bambini.
Il dato più interessante dello studio però, a nostro avviso, è quello di aver confermato l'efficacia del vaccino nel proteggere dalla pertosse.
 
 
Renato Rossi
 
 
Bibliografia
 
1. Misegades LK et al. Association of childhood pertussis with receipt of 5 doses of pertussis vaccine by time since last vaccine dose, California, 2010. JAMA 2012 Nov 28; 308:2126.
 
Links Correlati
· Inoltre Medicina Clinica
· News by dzamperini


Articolo più letto relativo a Medicina Clinica:
Quando ripetere una colonscopia, se negativa?



Valuta Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Per favore, prenditi qualche secondo e vota questo articolo:

Eccellente
Molto buono
Buono
Nella media
Pessimo



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile



Argomenti Associati

Medicina Clinica

Sito gestito e diretto da Daniele Zamperini, Roma, Medico e Giornalista-Pubblicista - Ultima modifica strutturale della pagina: 30/09/2012 - I singoli articoli riportano la data della loro pubblicazione
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.
You can syndicate our news using the file backend.php or ultramode.txt
PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.55 Secondi