Responsabile: 
Daniele Zamperini 
O.M. Roma 19738 -
O. d. G. Lazio e Molise 073422  
daniele.zamperini@gmail.com
 
 
I Principi di questo sito 
Ordine_medici_padova.gif (3418 byte)
Patrocinato da O.M. della Provincia di Padova
Scienza e Professione
Portale Telematico di informazione scientifica e professionale



Mezzo secolo di professione Medica.

Medicina, Biologia, Psicologia, Normativa e Scienze Varie: tutto cio' che fa cultura - Sito Gratuito - Gestore Daniele Zamperini - P.IVA: 01743690586

Modules
· Home
· Archivio Generale
· Ultimi Articoli per Argomento
· Utilità scaricabili
· FAQ - Cosa faccio se...?
· Cerca in Archivio
· Archivio Cronologico
· Web Links
· Amministrazione


 
GPT-4 V(ision): ChatGPT analizza anche le immagini
Pubblicato da dzamperini in data 29/01/2024 00:00
Opinioni extraprofessionali



Alla fine di settembre 2023, OpenAI ha potenziato ChatGPT


Il ritmo del cambiamento nell’ambito della IA è straordinariamente veloce e il mercato è in grande espansione.
Le ultime versioni del sistema di ChatGPT (GPT-3.5 e GPT-4) dispongono sia della possibilità di comunicare verbalmente con il chatbot, sia della capacità di riconoscere e descrivere le immagini (1,2).
In particolare, GPT-4V (GPT-4 Vision), integra l’elaborazione del linguaggio naturale e la computer vision.
Grazie a questa nuova funzionalità, caricando o scattando una foto direttamente da ChatGPT, il sistema è in grado di identificare, descrivere dettagliatamente l'immagine e rispondere a domande o quesiti su di essa, ad esempio sui monumenti di una nuova città o paese.

In teoria, si potrebbe fare lo stesso con la foto di una persona, ad esempio per aiutare i non vedenti a riconoscere un interlocutore, ma ciò potrebbe portare a violazioni della privacy.
Per questo motivo, OpenAI ha posto dei paletti per rifiutare questo tipo di richieste. Di fronte alla foto di una persona (anche famosa), il chatbot dirà che è “programmato per dare priorità alla riservatezza e alla sicurezza degli utenti“. Allo stesso modo, se gli si presentano immagini pornografiche, ChatGPT si limiterà a descrivere gli elementi “soft”, non espliciti, come i tatuaggi (3). Si teme peraltro che gli hacker possano essere in grado di aggirare questi limiti etici, con possibili conseguenze estremamente negative.

GPT-4 V è inoltre in grado di estrarre dati da grafici, tabelle, modelli e diagrammi in qualsiasi formato e di rispondere alle richieste correlate, rendendo il modello di IA potenziale risorsa per analisti di dati e altri professionisti.

In ambito medico, la capacità di GPT-4V di decifrare e analizzare criticamente le immagini può supportare soprattutto quelli che E. Topol definisce medici dei pattern, cioè i professionisti che basano il loro lavoro sull’interpretazione di immagini digitali, radiologiche, retiniche, istologiche, oculistiche, dermatologiche, endoscopiche o provenienti dai vari dispositivi (4).
La nuova versione di ChatGPT sarà distribuita entro la fine del 2023, ma non si sa ancora quando. Come al solito, gli utenti della versione a pagamento ChatGPT Plus dovrebbero essere i primi a beneficiarne (5).

L'evoluzione di ChatGPT in una piattaforma multimodale non solo spalanca le porte a un universo di applicazioni innovative, ma solleva anche questioni cruciali relative alla privacy, all’equità e alla sicurezza degli utenti.

Nonostante le sue impressionanti caratteristiche, GPT-4V presenta infatti alcune limitazioni, per esempio delle imprecisioni quando si tratta di leggere dettagli minuti o caratteri mancanti. Nell'imaging medico, il software può fornire risposte incoerenti portando a errate conclusioni, le cosiddette “allucinazioni”. La stessa OpenAI sconsiglia l'utilizzo di GPT-4V per interpretazioni in situazioni critiche, soprattutto in contesti medici o sensibili.
Chi ha potuto provare il modello riferisce che nonostante la potenza di questo strumento per la ricerca di informazioni, è meglio non fidarsi immediatamente delle sue risposte. “ChatGPT ha scambiato il multivitaminico che prendo quotidianamente per una pillola contro la disfunzione erettile” (3).
In conclusione, i passi da gigante di GPT-4V sono impressionanti per non dire sconvolgenti, mostrando molte promesse in settori difficili come la medicina e la scienza in generale. Il modello può rivoluzionare i settori più svariati compresa l’assistenza sanitaria.
La strada verso l’adozione su larga scala è peraltro ancora lunga e costellata di sfide, etiche e di sicurezza. Sono ancora possibili errori e imprecisioni che in ambito medico potrebbero condurre a catastrofiche conseguenze. E’ pertanto fondamentale equilibrare la spinta innovativa con i possibili rischi, assicurando che l’uso di tali strumenti sia non solo tecnologicamente avanzato, ma anche sicuro, etico e rispettoso dei diritti, della dignità e della sicurezza degli utenti.


Giampaolo Collecchia, Riccardo De Gobbi, Roberto Fassina


Bibliografia

(1) Zhengyuan Y. et al. The Dawn of LMMs: Preliminary Explorations with GPT-4V(ision) arXiv:2309.17421v1 [cs.CV]
(2) http://https://www.unite.ai/multimodal-ai-evolves-as-chatgpt-gains-sight-with-gpt-4vision/
(3) http://https://www.wired.it/article/chatgpt-funzione-analisi-immagini-capacita-privacy/
(4) Topol E. Deep Medicine: how Artificial Intelligence Can Make Healthcare Human Again, 2019
(5) http://https://aibusiness.com/nlp/inside-gpt-4v-the-ai-model-powering-chatgpt-s-new-multimodal-powers

 
Links Correlati
· Inoltre Opinioni extraprofessionali
· News by dzamperini


Articolo più letto relativo a Opinioni extraprofessionali:
Criticita' procedurali e tecniche sulla Ricetta Elettronica



Valuta Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Per favore, prenditi qualche secondo e vota questo articolo:

Eccellente
Molto buono
Buono
Nella media
Pessimo



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile



Argomenti Associati

Scienze Varie

Sito gestito e diretto da Daniele Zamperini, Roma, Medico e Giornalista-Pubblicista - Ultima modifica strutturale della pagina: 30/09/2012 - I singoli articoli riportano la data della loro pubblicazione
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.
You can syndicate our news using the file backend.php or ultramode.txt
PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.44 Secondi