Responsabile: 
Daniele Zamperini 
O.M. Roma 19738 -
O. d. G. Lazio e Molise 073422  
daniele.zamperini@gmail.com
 
 
I Principi di questo sito 
Ordine_medici_padova.gif (3418 byte)
Patrocinato da O.M. della Provincia di Padova
Scienza e Professione
Portale Telematico di informazione scientifica e professionale



Mezzo secolo di professione Medica.

Medicina, Biologia, Psicologia, Normativa e Scienze Varie: tutto cio' che fa cultura - Sito Gratuito - Gestore Daniele Zamperini - P.IVA: 01743690586

Modules
· Home
· Archivio Generale
· Ultimi Articoli per Argomento
· Utilità scaricabili
· FAQ - Cosa faccio se...?
· Cerca in Archivio
· Archivio Cronologico
· Web Links
· Amministrazione


 
Incidenti stradali: niente doppio risarcimento
Pubblicato da dzamperini in data 07/02/2021 00:00
Normative di interesse sanitario


La Cassazione ribadisce quanto gia’ sentenziato: se la vittima del sinistro viene a godere di provvidenze pubbliche, queste vanno sottratte dal risarcimento, in particolare sia i benefici a titolo di indennità di accompagnamento, quelli stabiliti dalla legislazione regionale in tema di assistenza domiciliare. (Cassaz ordinanza n. 526/2020)


Un incidente stradale che aveva coinvolto un motociclista aveva causato a questo delle lesioni molto gravi. Sia l’ l'assicurazione che la società proprietaria del veicolo venivano condannate a corrispondere alla vittima un risarcimento a titolo di danni, patrimoniali e non. 
La vicenda aveva un iter giudiziario piuttosto travagliato, con riinvio dalla Cassazione alla Corte d’ Appello (che sottraeva, dietro indicazione della Cassazione l’ importo delle provvidenze pubbliche dal complesso risarcitorio) e poi di nuovo alla Cassazione.

La Corte ribadiva che la liquidazione del danno patrimoniale consistente nelle spese sostenute per l'assistenza domiciliare a vantaggio di persona invalida presuppone l'accertamento che la relativa spesa sia stata effettivamente sostenuta e di conseguenza non va liquidato a tale titolo a chi non dimostri di avere sostenuto alcuna spesa al riguardo.

Chiariva pure che nella liquidazione del danno patrimoniale, consistente nelle spese che la vittima di lesioni personali deve sostenere per l'assistenza domiciliare, il giudice deve detrarre l’ indennità di accompagnamento, sia eventuali benefici spettanti in virtù della legislazione regionale in tema di assistenza domiciliare. 

Precedenti pronunce inoltre avevano stabilito che "Le somme, che il danneggiato abbia ricevuto a titolo di provvisionale o di indennità versata dall'Inail (con la surrogazione di cui all'art. 1916 c.c.), vanno detratte dall'ammontare al medesimo concretamente spettante, e, pertanto, ove questo venga liquidato in misura percentuale del danno globale, per effetto di concorso di colpa di esso danneggiato, devono essere portate in riduzione dell'importo risultante da detta percentuale, non dell'importo di quel danno globale" (Cass. n. 25733/2014).

Daniele Zamperini
 
Links Correlati
· Inoltre Normative di interesse sanitario
· News by dzamperini


Articolo più letto relativo a Normative di interesse sanitario:
Tutti in pensione alla stessa eta': lo dispone la CEE



Valuta Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Per favore, prenditi qualche secondo e vota questo articolo:

Eccellente
Molto buono
Buono
Nella media
Pessimo



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile



Argomenti Associati

Normative di interesse sanitario

Sito gestito e diretto da Daniele Zamperini, Roma, Medico e Giornalista-Pubblicista - Ultima modifica strutturale della pagina: 30/09/2012 - I singoli articoli riportano la data della loro pubblicazione
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.
You can syndicate our news using the file backend.php or ultramode.txt
PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.33 Secondi