Responsabile: 
Daniele Zamperini 
O.M. Roma 19738 -
O. d. G. Lazio e Molise 073422  
daniele.zamperini@gmail.com
 
 
I Principi di questo sito 
Ordine_medici_padova.gif (3418 byte)
Patrocinato da O.M. della Provincia di Padova
Scienza e Professione
Portale Telematico di informazione scientifica e professionale



Mezzo secolo di professione Medica.

Medicina, Biologia, Psicologia, Normativa e Scienze Varie: tutto cio' che fa cultura - Sito Gratuito - Gestore Daniele Zamperini - P.IVA: 01743690586

Modules
· Home
· Archivio Generale
· Ultimi Articoli per Argomento
· Utilità scaricabili
· FAQ - Cosa faccio se...?
· Cerca in Archivio
· Archivio Cronologico
· Web Links
· Amministrazione


 
La valutazione della diligenza medica e indipendente dalla specializzazione
Pubblicato da dzamperini in data 28/02/2024 00:00
Normative di interesse sanitario



Il professionista ha l'obbligo di eseguire qualsiasi prestazione necessaria nei contesti di emergena, indipendentemente dalla sua specializzazione e da quanto richiesto. (Cass. 25772/2023)


I fatti: 
una paziente era deceduta a seguito di un intervento chirurgico al femore. 
I familiari avevano iniziato un procedimento giudiziario a carico dell’ Ospedale e del medico di turno in quanto, nel periodo successivo all’ intervento la paziente aveva presentato un improvviso aggravamento, 
con alterazioni della crasi ematica e dei parametri di coagulazione. 
Il medico di turno (anestesista), a loro parere, non aveva preso le opportune misure per correggere la situzione.

La Corte territoriale aveva assolto il medico ritenendo il suo operato “non colposo” in quanto egli “non era il medico curante della paziente […] n aveva partecipato all’intervento e di conseguenza non incombeva su di lui l'obbligo di prescrivere le terapie […] e supervisionare la degenza della paziente”.

La Cassazione ha respinto questo concetto, affermando che  la Corte di appello avrebbe dovuto stabilire “la condotta alternativa corretta: vale a dire, valutare se un qualunque medico specialista in anestesia, informato del peggioramento dei parametri di coagulazione (INR) e di concentrazione di emoglobina (Hb), in una paziente avanti negli anni e sottoposta a recente intervento chirurgico, avrebbe verosimilmente tenuto una condotta conforme o difforme da quella tenuta dal medico …” specificando anche che  “la responsabilità del medico di turno notturno, per negligente assistenza d'un paziente ospedalizzato, non può essere esclusa per il solo fatto che quel medico fosse addetto ad un reparto diverso da quello ove era ricoverato il paziente”. 

Ha quindi affermato il principio secondo cui il professionista ha l'obbligo di eseguire non solo la prestazione a lui espressamente richiesta, ma anche eventuali prestazioni ulteriori quando queste siano necessarie per fronteggiare contesti di emergenza o evitare situazioni di pericolo, indipendentemente dalla speciaslizzazione e dall’ appartenenza a questo o a quel reparto ma avendo come parametro “le istruzioni terapeutiche concretamente impartite dal sanitario, con quelle suggerite dalle leges artis, e concretamente da lui esigibili, avuto riguardo alle specializzazioni possedute ed alle circostanze del caso concreto". 

Andava verificato: a) quale condotta avrebbe dovuto teoricamente tenere un professionista diligente; b) quale condotta fu concretamente tenuta; c) l’ eventuale scarto accertato e se tale scarto fosse dovuto a imperizia, imprudenza o negligenza, oppure sia giustificato da circostanze peculiari.

La sentenza di assoluzione e’ quindi stata annullata e il caso e’ stato riinviato alla Corte d’Appello perche’ rivalutasse la situazione 

Daniele Zamperini

 
Links Correlati
· Inoltre Normative di interesse sanitario
· News by dzamperini


Articolo più letto relativo a Normative di interesse sanitario:
Tutti in pensione alla stessa eta': lo dispone la CEE



Valuta Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Per favore, prenditi qualche secondo e vota questo articolo:

Eccellente
Molto buono
Buono
Nella media
Pessimo



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile



Argomenti Associati

Normative di interesse sanitario

Sito gestito e diretto da Daniele Zamperini, Roma, Medico e Giornalista-Pubblicista - Ultima modifica strutturale della pagina: 30/09/2012 - I singoli articoli riportano la data della loro pubblicazione
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.
You can syndicate our news using the file backend.php or ultramode.txt
PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.50 Secondi