Responsabile: 
Daniele Zamperini 
O.M. Roma 19738 -
O. d. G. Lazio e Molise 073422  
daniele.zamperini@gmail.com
 
 
I Principi di questo sito 
Ordine_medici_padova.gif (3418 byte)
Patrocinato da O.M. della Provincia di Padova
Scienza e Professione
Portale Telematico di informazione scientifica e professionale



Mezzo secolo di professione Medica.

Medicina, Biologia, Psicologia, Normativa e Scienze Varie: tutto cio' che fa cultura - Sito Gratuito - Gestore Daniele Zamperini - P.IVA: 01743690586

Modules
· Home
· Archivio Generale
· Ultimi Articoli per Argomento
· Utilità scaricabili
· FAQ - Cosa faccio se...?
· Cerca in Archivio
· Archivio Cronologico
· Web Links
· Amministrazione


 
Lo sputo costituisce reato (a volte…)
Pubblicato da dzamperini in data 16/10/2012 00:00
Opinioni extraprofessionali La Cassazione, a fronte di discordanti pronunce dei giudici di merito, chiarisce quando sputare su persone o cose costituisce reato (Cass. II penale n. 45924/2011)
Daniele Zamperini

Un “gentile” signore di Avellino, in occasione di una disputa con un anziano automobilista, sputava ripetutamente contro la vettura di quest’ ultimo.
Querelato, l’ uomo era stato condannato in primo grado dal giudice di pace.
Ricorrendo al Tribunale, la condanna era invece stata annullata.
I giudici motivavano l’ assoluzione con il fatto che "il semplice sputo non e' idoneo a produrre un'alterazione quantomeno temporanea e superficiale della res, necessaria ai fini della configurazione del reato".

L’ anziano non demordeva e ricorreva in Cassazione.

La suprema Corte accoglieva il ricorso ribaltando la decisione del giudice di secondo grado.

Secondo gli ermellini esiste reato di deturpamento "allorche', per la particolare densita', o perche' reiterati, risultino idonei ad imbrattare il bene, sporcandolo e insudiciandolo".
La Cassazione bacchettava  il magistrato “assolutore” rimarcando come non avesse considerato che “nella fattispecie trattavasi di diversi sputi" e che aveva "confuso l'elemento soggettivo del reato con quello oggettivo della idoneita' della condotta".
 
Pur solidarizzando con l’ anzino automobilista (credo che a nessuno faccia piacere subire gli sputi di un terzo) mi chiedo tuttavia se valesse la pena impegnare il tempo della suprema corte con questioni di tale calibro esistenziale. Sarebbe bastata una multa al momento del fatto, ma noi siamo il paese delle sottigliezze giuridiche…
 
Links Correlati
· Inoltre Opinioni extraprofessionali
· News by dzamperini


Articolo più letto relativo a Opinioni extraprofessionali:
Criticita' procedurali e tecniche sulla Ricetta Elettronica



Valuta Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Per favore, prenditi qualche secondo e vota questo articolo:

Eccellente
Molto buono
Buono
Nella media
Pessimo



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile



Argomenti Associati

Normative di interesse sanitario

Sito gestito e diretto da Daniele Zamperini, Roma, Medico e Giornalista-Pubblicista - Ultima modifica strutturale della pagina: 30/09/2012 - I singoli articoli riportano la data della loro pubblicazione
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.
You can syndicate our news using the file backend.php or ultramode.txt
PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.40 Secondi