Responsabile: 
Daniele Zamperini 
O.M. Roma 19738 -
O. d. G. Lazio e Molise 073422  
daniele.zamperini@gmail.com
 
 
I Principi di questo sito 
Ordine_medici_padova.gif (3418 byte)
Patrocinato da O.M. della Provincia di Padova
Scienza e Professione
Portale Telematico di informazione scientifica e professionale



Mezzo secolo di professione Medica.

Medicina, Biologia, Psicologia, Normativa e Scienze Varie: tutto cio' che fa cultura - Sito Gratuito - Gestore Daniele Zamperini - P.IVA: 01743690586

Modules
· Home
· Archivio Generale
· Ultimi Articoli per Argomento
· Utilità scaricabili
· FAQ - Cosa faccio se...?
· Cerca in Archivio
· Archivio Cronologico
· Web Links
· Amministrazione


 
Trattamenti palliativi senza consenso a fini di eutanasia: omicidio
Pubblicato da dzamperini in data 05/06/2023 00:00
Normative di interesse sanitario


Il medico non ha diritto di decidere se il paziente deve sopravvivere o se e’ preferibile che muoia. Non deve somministrare ai pazienti terminali trattamenti eutanasici senza che siano stati richiesti o consentiti. E’ omicidio (Cass.48944/2022)


Un medico di Pronto Soccorso aveva volontariamente causato il decesso di alcuni pazienti (ricoverati in gravi condizioni) somministrando senza consenso delle terapie palliative finalizzate ad una eutanasia.

In particolare “per aver volontariamente cagionato la morte … mediante trattamenti eutanasici non richiesti, abusando dei poteri inerenti il pubblico servizio esercitato con uso di sostanze dall’ effetto venefico…”.

In altri casi, per giustificare la necessita’ di trattamenti farmacologici venefici, “ a suo puro e discrezionale arbitrio” aveva simulato inesistenti patologie e falsificato la documentazione sanitaria anche se, talvolta, in concorso con i familiari dei pazienti.

Le Corti di merito avevano condannato all’ ergastolo il medico ritenendolo colpevole di multipli omicidi volontari.
Venivano condannati anche alcuni componenti delle autorita’ sanitarie locali in quanto avevano omesso, essendo venuti a conoscenza dei fatti a seguito di segnalazioni infermieristiche, di informarne l’ Autorita’ Giudiziaria.

Il medico ricorreva in Cassazione negando intenti letiferi e sostenendo di aver attuato unicamente delle tecniche di sedazione palliativa. Sosteneva inoltre che le condizioni dei pazienti erano talmente gravi da rendere ininfluenti le terapie farmacologiche attuate dal medico.
Le Corti di merito avevano pero’ gia’ riscontrato discrepanze in merito, ed atteggiamenti indicanti un comportamento doloso (intercettazioni telefoniche indicavano la consapevolezza di eutanasia).

La Cassazione, con articolata e complessa motivazione, respingeva la tesi che i trattamenti effettuati fossero inquadrabili nei riconosciuti (ed estesamente codificati) trattamenti palliativi.
Veniva pure rimarcato il dolo, non avendo mai consultato ne’ i pazienti ne’ i loro rappresentanti, circa i trattamenti consapevolmente effettuati.

Veniva sottolineata la questione del consenso informato ricordando che, anche se i fatti sono anteriori all'entrata in vigore della legge n. 219/2017 sul consenso informato e disposizioni anticipate di trattamento, la trasparenza del procedimento degli interventi di medicina palliativa era comunque già imposta dalla legge n. 38/2010, mentre per quanto riguarda la regola del consenso informato essa è alla base di ogni trattamento terapeutico.

Veniva percio’ confermata, in sostanza, la condanna del medico per l'omicidio volontario di diversi pazienti terminali a cui, senza chiedere il consenso, ne’ indagarne la necessita’, somministrava cure palliative in modo del tutto arbitrario al solo fine di obbedire a proprie convinzioni su chi in quel momento, meritava o meno di vivere.

Daniele Zamperini
 
Links Correlati
· Inoltre Normative di interesse sanitario
· News by dzamperini


Articolo più letto relativo a Normative di interesse sanitario:
Tutti in pensione alla stessa eta': lo dispone la CEE



Valuta Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Per favore, prenditi qualche secondo e vota questo articolo:

Eccellente
Molto buono
Buono
Nella media
Pessimo



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile



Argomenti Associati

Normative di interesse sanitario

Sito gestito e diretto da Daniele Zamperini, Roma, Medico e Giornalista-Pubblicista - Ultima modifica strutturale della pagina: 30/09/2012 - I singoli articoli riportano la data della loro pubblicazione
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.
You can syndicate our news using the file backend.php or ultramode.txt
PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.45 Secondi