Responsabile: 
Daniele Zamperini 
O.M. Roma 19738 -
O. d. G. Lazio e Molise 073422  
daniele.zamperini@gmail.com
 
 
I Principi di questo sito 
Ordine_medici_padova.gif (3418 byte)
Patrocinato da O.M. della Provincia di Padova
Scienza e Professione
Portale Telematico di informazione scientifica e professionale



Mezzo secolo di professione Medica.

Medicina, Biologia, Psicologia, Normativa e Scienze Varie: tutto cio' che fa cultura - Sito Gratuito - Gestore Daniele Zamperini - P.IVA: 01743690586

Modules
· Home
· Archivio Generale
· Ultimi Articoli per Argomento
· Utilità scaricabili
· FAQ - Cosa faccio se...?
· Cerca in Archivio
· Archivio Cronologico
· Web Links
· Amministrazione


 
Colchicina per la pericardite ricorrente
Pubblicato da dzamperini in data 01/09/2014 00:00
Medicina Clinica La colchicina è efficace nel trattamento della pericerdite ricorrente e anche nella prevenzione delle recidive dopo un primo episodio di pericardite acuta.
 

In molti casi la pericardite acuta ha un'eziologia virale. Tuttavia non sono rari i pazienti che dopo un primo episodio vanno incontro a recidive. Si pensa che in questi soggetti entri in gioco, più che nuove infezioni virali, una risposta di tipo immmune.
 
Nello studio CORP (di tipo randomizzato e controllato) si è visto che la colchicina è efficace nel ridurre il rischio di ricaduta nelle forme recidivanti di pericardite [1].
 
Da questa osservazione è nata l'idea di usare la colchicina a scopo preventivo già a partire dal primo episodio di pericardite acuta.
 
Così è nato lo studio ICAP [2] in cui sono stati reclutati 240 pazienti adulti con pericardite acuta, suddivisi in modo random in due gruppi. Il primo gruppo, oltre alla terapia standard (ASA o ibuprofen per 3-4 settimane) fu trattato con colchicina per tre mesi (0,5 mg una o due volte al giorno a seconda se il peso corporeo era di 70 kg o inferiore oppure superiore a 70 Kg). Il secondo gruppo, oltre alla terapia standard, fu trattato con placebo.
Se il paziente presentava qualche controindicazione o qualche intolleranza alla terapia antiflogistica standard veniva usato il prednisone.
L'endpoint primario era rappresentato dal persistere dei sintomi della pericardite oppure dalla recidiva. Il follow up medio è stato di quasi 2 anni.
L'endpoint primario si verificò nel 16,7% del gruppo colchicina e nel 37,5% del gruppo placebo, risultato significativo dal punto di vista statistico (p<0,001).
Non si osservarono differenze tra i due gruppi per quanto riguarda gli eventi avversi e la percentuale di pazienti che smisero il trattamento.
 
Il messaggio pratico dello studio ICAP è dunque abbastanza semplice e probabilmente sarà recepito in futuro dalle linee guida: la colchicina si dovrebbe aggiungere alla terapia standard come trattamento preventivo delle recidive. Basandosi sui risultati dello studio è possibile calcolare la riduzione in termini assoluti dell'endpoint primario: la riduzione del rischio di recidiva e del rischio di pericardite persistente è del 20,8% con un NNT (particolarmente favorevole) di 5.
 
Renato Rossi
 
Bibliografia
 
1. Imazio M et al. Colchicine for recurrent pericarditis (CORP): a randomized trial. Ann Intern Med. 2011 Oct 4;155:409-14
 
2. Imazio M et al. for the ICAP Investigators. A Randomized Trial of Colchicine for Acute Pericarditis. N Engl J Med 2013 Oct 17; 369:1522-1528
 
Links Correlati
· Inoltre Medicina Clinica
· News by dzamperini


Articolo più letto relativo a Medicina Clinica:
Quando ripetere una colonscopia, se negativa?



Valuta Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Per favore, prenditi qualche secondo e vota questo articolo:

Eccellente
Molto buono
Buono
Nella media
Pessimo



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile



Argomenti Associati

Medicina Clinica

Sito gestito e diretto da Daniele Zamperini, Roma, Medico e Giornalista-Pubblicista - Ultima modifica strutturale della pagina: 30/09/2012 - I singoli articoli riportano la data della loro pubblicazione
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.
You can syndicate our news using the file backend.php or ultramode.txt
PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.40 Secondi