Responsabile: 
Daniele Zamperini 
O.M. Roma 19738 -
O. d. G. Lazio e Molise 073422  
daniele.zamperini@gmail.com
 
 
I Principi di questo sito 
Ordine_medici_padova.gif (3418 byte)
Patrocinato da O.M. della Provincia di Padova
Scienza e Professione
Portale Telematico di informazione scientifica e professionale

Noi aderiamo ai principi HONcode.Verify here  .

Medicina, Biologia, Psicologia, Normativa e Scienze Varie: tutto cio' che fa cultura - Sito Gratuito - Gestore Daniele Zamperini - P.IVA: 01743690586

Modules
· Home
· Archivio Generale
· Ultimi Articoli per Argomento
· Utilità scaricabili
· FAQ - Cosa faccio se...?
· Cerca in Archivio
· Archivio Cronologico
· Web Links
· Pannello utente
· Amministrazione


Who's Online
In questo momento ci sono, 19 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Vuoi accedere ai servizi del sito Scienza E Professione? Registrati Qui


Login
Nickname

Password

Se vuoi diventare un utente del sito puoi iscriverti Cliccando Qui. L'iscrizione permetterą di accedere ai servizi del sito.


 
Triamterene nell'ipertensione
Pubblicato da dzamperini in data
Medicina Clinica  

 Il triamterene, associato all'idroclorotiazide, aumenta l'azione ipotensiva del tiazidico.


E' noto che la terapia diuretica può comportare la comparsa di ipopotassiemia. Una delle strategie messe in atto per ridurre il rischio di questo effetto collaterale è l'associazione del diuretico con il triamterene per la sua azione di risparmiatore di potassio.

Uno studio osservazionale suggerisce che l'associazione tra idroclorotiazide e triamterene aumenta l'efficacia ipotensiva rispetto al solo tiazidico [1].

Lo studio è stato effettuato ad Indianapolis analizzando un database sanitario elettronico sui dati di più di 17.000 pazienti ipertesi. Circa 3000 erano trattati con l'associazione idroclorotiazide-triamterene mentre circa 14.000 non assumevano il risparmiatore di potassio.

I ricercatori hanno suddiviso in partecipanti in due gruppi: un primo gruppo assumeva solo il diuretico (da solo o associato a triamterene), un secondo gruppo assumeva anche altri farmaci antipertensivi.

Si è visto che sia nel primo gruppo che nel secondo l'uso del triamterene era associato ad una riduzione dei valori della pressione sistolica, mediamente, di 1-4 mmHg a seconda anche degli altri farmaci ipotensivi assunti.

Gli autori concludono che il triamterere potenzia l'effetto ipotensivo dell'idroclorotiazide, fatto che dovrebbe essere preso in considerazione oltre al suo effetto di risparmiatore di potassio.

Che dire? Lo studio è di tipo osservazionale retrospettivo quindi questi risultati dovrebbero essere confermati da un RCT disegnato per questo scopo. Inoltre non è noto se l'effetto di potenziamento dell'azione ipotensiva sia associato anche ad una riduzione delle complicanze gravi cardiovascolari e renali dell'ipertensione.

In ogni caso ci sembra si possa dire che il triamterene è una opzione da considerare (in alternativa ai supplementi di potassio) quando si vuol minimizzare l'ipopotassiemia del diuretico. Un'altra alternativa è l'utilizzo dello spironolattone, dimostratasi molto valida quando ci si trova di fronte a forme resistenti di ipertensione [2].

In ogni caso è bene ricordare l'utilità di controlli periodici della potassia, soprattutto se il paziente assume altri farmaci che possono portare a iperkaliemia (aceinibitori e antagonisti del recettore dell'angiotensina).


Renato Rossi

Bibliografia


1. Tu W et al. Triamterene enhances the blood pressure lowering effect of hydrochlorothiazide in patients with hypertension. J Gen Intern Med 2016 Jan; 31:30.


 
Links Correlati
· Inoltre Medicina Clinica
· News by dzamperini


Articolo più letto relativo a Medicina Clinica:
Quando ripetere una colonscopia, se negativa?



Valuta Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Per favore, prenditi qualche secondo e vota questo articolo:

Eccellente
Molto buono
Buono
Nella media
Pessimo



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile



Argomenti Associati

Medicina Clinica

Sito gestito e diretto da Daniele Zamperini, Roma, Medico e Giornalista-Pubblicista - Ultima modifica strutturale della pagina: 30/09/2012 - I singoli articoli riportano la data della loro pubblicazione
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.
You can syndicate our news using the file backend.php or ultramode.txt
PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.50 Secondi