Responsabile: 
Daniele Zamperini 
O.M. Roma 19738 -
O. d. G. Lazio e Molise 073422  
daniele.zamperini@gmail.com
 
 
I Principi di questo sito 
Ordine_medici_padova.gif (3418 byte)
Patrocinato da O.M. della Provincia di Padova
Scienza e Professione
Portale Telematico di informazione scientifica e professionale

Noi aderiamo ai principi HONcode.Verify here  .

Medicina, Biologia, Psicologia, Normativa e Scienze Varie: tutto cio' che fa cultura - Sito Gratuito - Gestore Daniele Zamperini - P.IVA: 01743690586

Modules
· Home
· Archivio Generale
· Ultimi Articoli per Argomento
· Utilità scaricabili
· FAQ - Cosa faccio se...?
· Cerca in Archivio
· Archivio Cronologico
· Web Links
· Pannello utente
· Amministrazione


Who's Online
In questo momento ci sono, 20 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Vuoi accedere ai servizi del sito Scienza E Professione? Registrati Qui


Login
Nickname

Password

Se vuoi diventare un utente del sito puoi iscriverti Cliccando Qui. L'iscrizione permetterą di accedere ai servizi del sito.


 
Betabloccanti nello scompenso con funzione sistolica conservata
Pubblicato da dzamperini in data 27/12/2017 00:00
Medicina Clinica  


Secondo una revisione sistematica i betabloccanti riducono mortalità totale e cardiovascolare nei pazienti con scompenso cardiaco e frazione di eiezione preservata.


 Gli autori di questa revisione sistematica con metanalisi sono partiti dalla constatazione che il trattamento dei pazienti con scompenso cardiaco e frazione di eiezione preservata è difficile perchè in generale i vari studi non sono riusciti a dimostrare una riduzione della mortalità.

La revisione ha permesso di ritrovare 25 RCT in cui era stato valutata l'efficacia del trattamento sulla mortalità totale in soggetti con scompenso cardiaco e frazione di eiezione >/= 40%.
In totale si tratta di più di 18.000 pazienti arruolati.

La metanalisi ha dimostrato che la mortalità totale risultava ridotta del 22% rispetto al placebo con i betabloccanti (RR 0,78; p = 0,008).
Questo risultato non si aveva con gli altri farmaci testati dagli RCT.
Risultati simili sono stati osservati per la mortalità cardiovascolare.

Gli autori concludono che nello scompenso cardiaco con frazione di eiezione conservata i betabloccanti hanno dimostrato di ridurre la mortalità totale e cardiovascolare. Sarebbero necessari ulteriori studi per confermare questo effetto.

Nello scompenso cardiaco con frazione di eiezione conservata la terapia à mirata soprattutto al trattamento delle patologie coesistenti come per esempio ipertensione, cardiopatia ischemica, fibrillazione atriale. Le recenti linee guida dell'American College of Cardiology, dell'American Heart Association e della Heart Failure Society of America considerano anche, in pazienti selezionati, l'uso di antagonisti dell'aldosterone e dei sartani onde ridurre le ospedalizzazioni [2].

I risultati di questa metanalisi aggiungono un ulteriore tassello alle nostre conoscenze: i betabloccanti, farmaci ampiamente usati per il trattamento dell'ipertensione e dalla cardiopatia ischemica, sono in grado di ridurre la mortalità in questa condizione patologica frequente.


Renato Rossi



Bibliografia

1. Zheng SL et al. Drug treatment effects on outcomes in heart failure with preserved ejection fraction: a systematic review and meta-analysis. Heart. 2017 Aug 5.

2. Yancy CW et al. 2017 ACC/AHA/HFSA focused update of the 2013 ACCF/AHA guideline for the management of heart failure: A report of the American College of Cardiology/American Heart Association Task Force on Clinical Practice Guidelines and the Heart Failure Society of America. Circulation. 2017 Aug 08; 136:e137.  

 
Links Correlati
· Inoltre Medicina Clinica
· News by dzamperini


Articolo più letto relativo a Medicina Clinica:
Quando ripetere una colonscopia, se negativa?



Valuta Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Per favore, prenditi qualche secondo e vota questo articolo:

Eccellente
Molto buono
Buono
Nella media
Pessimo



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile



Argomenti Associati

Medicina Clinica

Sito gestito e diretto da Daniele Zamperini, Roma, Medico e Giornalista-Pubblicista - Ultima modifica strutturale della pagina: 30/09/2012 - I singoli articoli riportano la data della loro pubblicazione
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.
You can syndicate our news using the file backend.php or ultramode.txt
PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.54 Secondi