Responsabile: 
Daniele Zamperini 
O.M. Roma 19738 -
O. d. G. Lazio e Molise 073422  
daniele.zamperini@gmail.com
 
 
I Principi di questo sito 
Ordine_medici_padova.gif (3418 byte)
Patrocinato da O.M. della Provincia di Padova
Scienza e Professione
Portale Telematico di informazione scientifica e professionale

Noi aderiamo ai principi HONcode.Verify here  .

Medicina, Biologia, Psicologia, Normativa e Scienze Varie: tutto cio' che fa cultura - Sito Gratuito - Gestore Daniele Zamperini - P.IVA: 01743690586

Modules
· Home
· Archivio Generale
· Ultimi Articoli per Argomento
· Utilità scaricabili
· FAQ - Cosa faccio se...?
· Cerca in Archivio
· Archivio Cronologico
· Web Links
· Pannello utente
· Amministrazione


Who's Online
In questo momento ci sono, 34 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Vuoi accedere ai servizi del sito Scienza E Professione? Registrati Qui


Login
Nickname

Password

Se vuoi diventare un utente del sito puoi iscriverti Cliccando Qui. L'iscrizione permetterą di accedere ai servizi del sito.


 
Ruolo delle sulfoniluree nella terapia del diabete tipo 2
Pubblicato da dzamperini in data 20/07/2021 00:00
Medicina Clinica



 Un recente documento di consenso ha fatto il punto sul ruolo delle sulfoniluree nel moderno trattamento del diabete tipo 2.


 Fino a pochi anni fa la terapia del diabete tipo 2 si basava essenzialmente sulla metformina e sulle sulfoniluree.

Con l'avvento dei nuovi antidiabetici mentre la metformina è diventata il farmaco di primo impiego, le sulfonilurre sono passate in secondo piano, soprattutto per le preoccupazioni di effetti avversi (ipoglicemia, aumento del peso corporeo, eventi cardiovascolari).

In realtà lo studio CAROLINA [1] ha evidenziato che la glimepiride non era gravata da un maggior rischio di eventi cardiovascolari rispetto a linagliptin.
Nello studio erano stati reclutati oltre 6000 soggetti affetti da diabete tipo 2 ed elevato rischio cardiovascolare trattati con linaglipin oppure glimepiride e seguiti per oltre 6 anni. L'incidenza di infarto miocardico, ictus e decesso cardiovascolare risultò simile nei due gruppi. L'incidenza di ipoglicemia risultò, però, più frequente nel gruppo glimepiride (37,7% versus 10,6%).

Recentemente un gruppo di esperti ha elaborato un documento di consenso [2] in cui si consiglia di usare le sulfoniluree soprattutto in un contesto di limitate risorse sanitarie.
Gli autori sono partiti dalla constatazione che le sulfoniluree sono ancora consigliate come farmaci di seconda scelta dopo la metformina in numerose linee guida europee.

Secondo il documento come farmaci di seconda scelta dopo la metformina si dovrebbero preferire, invece, i nuovi antidiabetici, soprattutto gli SGLT2 inibitori e i GLP-1 agonisti e, in misura minore, i DPP-4 inibitori.

Questi farmaci hanno un minor rischio di ipoglicemia rispetto alle sulfoniluree; sugli eventi cardiovascolari hanno un effetto positivo (GLP-1 agonisti e SGLT2 inibitori) o neutro (DPP4 inibitori); hanno un effetto positivo sugli eventi renali (in ordine di maggiore efficacia: SGLT2 inibitori, GLP-1 agonisti e DPP-4 inibitori); un effetto neutro o positivo sul peso corporeo.
Inoltre i nuovi farmaci non necessitano di un monitoraggio frequente della glicemia.

Il documento consiglia, nei diabetici con precedenti eventi cardiovascolari o ad alto rischio gli SGLT2 inibitori o i GLP-1 agonisti.

Tuttavia le sulfoniluree possono essere farmaci di seconda scelta in contesti a risorse economiche limitate.
Ai pazienti in trattamento con sulfonilurea si dovrebbe consigliare un automonitoraggio frequente della glicemia per ridurre il rischio di ipoglicemie.



Renato Rossi



Bibliografia

1. Rosenstock J et al. Effect of Linagliptin vs Glimepiride on Major Cardiovascular Outcomes in Patients With Type 2 Diabetes. The CAROLINA Randomized Clinical Trial.
JAMA 2019 Sept 19; 322:1155-1166.

2. Consoli A et al. Positioning sulfonylureas in a modern treatment algorithm for patients with type 2 diabetes: expret opinion from a European Consensus Panel. Diabetes Obesitìy and Metabolism. Pubblicato online 1 giugno 2020.

 
Links Correlati
· Inoltre Medicina Clinica
· News by dzamperini


Articolo più letto relativo a Medicina Clinica:
Quando ripetere una colonscopia, se negativa?



Valuta Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Per favore, prenditi qualche secondo e vota questo articolo:

Eccellente
Molto buono
Buono
Nella media
Pessimo



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile



Argomenti Associati

Medicina Clinica

Sito gestito e diretto da Daniele Zamperini, Roma, Medico e Giornalista-Pubblicista - Ultima modifica strutturale della pagina: 30/09/2012 - I singoli articoli riportano la data della loro pubblicazione
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.
You can syndicate our news using the file backend.php or ultramode.txt
PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.58 Secondi