Responsabile: 
Daniele Zamperini 
O.M. Roma 19738 -
O. d. G. Lazio e Molise 073422  
daniele.zamperini@gmail.com
 
 
I Principi di questo sito 
Ordine_medici_padova.gif (3418 byte)
Patrocinato da O.M. della Provincia di Padova
Scienza e Professione
Portale Telematico di informazione scientifica e professionale



Mezzo secolo di professione Medica.

Medicina, Biologia, Psicologia, Normativa e Scienze Varie: tutto cio' che fa cultura - Sito Gratuito - Gestore Daniele Zamperini - P.IVA: 01743690586

Modules
· Home
· Archivio Generale
· Ultimi Articoli per Argomento
· Utilità scaricabili
· FAQ - Cosa faccio se...?
· Cerca in Archivio
· Archivio Cronologico
· Web Links
· Amministrazione


 
Infiltrazioni intra-articolari di steroidi: sono pericolose?
Pubblicato da dzamperini in data 17/04/2023 00:00
Medicina Clinica


         
Uno studio osservazionale suggerisce che le infiltrazioni articolari di steroidi non aggravano il danno articolare artrosico purché praticate in numero limitato.


Molti guardano con cautela alle infiltrazioni articolari di steroidi da quando uno studio del 2017 ha evidenziato che esse possono provocare una perdita di cartilagine articolare senza migliorare il dolore rispetto alle infiltrazioni con soluzione salina [1].
Tuttavia in questo studio (che aveva arruolato 140 pazienti con artrosi sintomatica del ginocchio) prevedeva una infiltrazione di triamcinolone ogni 3 mesi per 2 anni per un totale di 8 infiltrazioni.

Nella pratica clinica, però, vengono praticate sedute infiltrative in numero minore (generalmente da 2 a 3 infiltrazioni). È stato pertanto realizzato uno studio [1] con l’osservazione di 656 pazienti affetti da gonartrosi seguiti per 5 anni. Nell’8% dei casi sono state praticate delle infiltrazioni articolari (in media 2), nel 15% con acido jaluronico, nel 14% con acido jaluronico associato a steroidi.

Si è evidenziato che non vi era nessuna differenza tra i vari gruppi trattati con infiltrazioni e quello trattato senza infiltrazioni per quanto riguarda la necessità di impianto di artroprotesi e per la progressione del danno cartilagineo/articolare artrosico.

Anche se si tratta di uno studio osservazionale le conclusioni possono essere tranquillizzanti: le infiltrazioni articolari di steroidi non accelerano il danno articolare e la progressione dell’artrosi purché non superino le 2-3 sedute complessive.
Tra l’altro si può ipotizzare che vi fosse un bias di selezione a sfavore dei pazienti trattati con infiltrazioni rispetto a quelli trattati solo con terapia medica: la non dimostrazione di una pericolosità delle infiltrazioni di steroidi è quindi verosimilmente reale.


Renato Rossi


Bibliografia

1. Latourte A, Rat AC, Omorou A, Ngueyon-Sime W, Eymard F, Sellam J, Roux C, Ea HK, Cohen-Solal M, Bardin T, Beaudreuil J, Guillemin F, Richette P. Do Glucocorticoid Injections Increase the Risk of Knee Osteoarthritis Progression Over 5 Years? Arthritis Rheumatol. 2022 Aug;74(8):1343-1351. doi: 10.1002/art.42118. Epub 2022 Jun 22. PMID: 35289131.

 
Links Correlati
· Inoltre Medicina Clinica
· News by dzamperini


Articolo più letto relativo a Medicina Clinica:
Quando ripetere una colonscopia, se negativa?



Valuta Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Per favore, prenditi qualche secondo e vota questo articolo:

Eccellente
Molto buono
Buono
Nella media
Pessimo



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile



Argomenti Associati

Medicina Clinica

Sito gestito e diretto da Daniele Zamperini, Roma, Medico e Giornalista-Pubblicista - Ultima modifica strutturale della pagina: 30/09/2012 - I singoli articoli riportano la data della loro pubblicazione
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.
You can syndicate our news using the file backend.php or ultramode.txt
PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.31 Secondi