Responsabile: 
Daniele Zamperini 
O.M. Roma 19738 -
O. d. G. Lazio e Molise 073422  
daniele.zamperini@gmail.com
 
 
I Principi di questo sito 
Ordine_medici_padova.gif (3418 byte)
Patrocinato da O.M. della Provincia di Padova
Scienza e Professione
Portale Telematico di informazione scientifica e professionale



Mezzo secolo di professione Medica.

Medicina, Biologia, Psicologia, Normativa e Scienze Varie: tutto cio' che fa cultura - Sito Gratuito - Gestore Daniele Zamperini - P.IVA: 01743690586

Modules
· Home
· Archivio Generale
· Ultimi Articoli per Argomento
· Utilità scaricabili
· FAQ - Cosa faccio se...?
· Cerca in Archivio
· Archivio Cronologico
· Web Links
· Amministrazione


 
I dilemmi e le incertezze dello screening del cancro prostatico
Pubblicato da dzamperini in data 27/04/2023 00:00
Medicina Clinica


Come può il medico affrontare dubbi e incertezze legate allo screening del cancro prostatico?


Ercole, 54 anni, non ha mai avuto problemi di salute, ma ama informarsi e leggere gli inserti di quotidiani e di settimanali che si occupano di medicina. In uno di questi legge un articolo che suggerisce agli uomini di oltre 50 anni di “prevenire” il cancro prostatico ricorrendo al dosaggio del PSA (le virgolette sono state usate volutamente perché non si tratterebbe affatto di prevenzione ma eventualmente di diagnosi precoce).

Si reca quindi dal medico curante per avere la prescrizione. Costui non è molto convinto e gli spiega che non avendo nessun disturbo urinario potrebbe essere non del tutto indicato fare quell’esame: forse è meglio pensarci sopra, conclude.

Ercole se ne va un po’ deluso e decide di fare l’esame a pagamento in una clinica privata. Il risultato lo spaventa perché il PSA risulta essere di 7,6 ng/ml. Si rivolge quindi di nuovo al medico curante.
Costui è incerto: che fare?

Richiedere una visita urologica con la probabile conseguente cascata prescrittiva (ecografia, probabile biopsia prostatica) oppure mettere in atto una vigile attesa limitandosi a controllare il dato tra un paio di mesi?

E come spiegare a Ercole le problematiche legate allo screening del cancro prostatico: falsi positivi, falsi negativi, forme istologicamente maligne ma clinicamente indolenti, sovradiagnosi e sovratrattamenti, linee guida ed evidenze di letteratura?


Renato Rossi


Per approfondimenti:

Rossi RL. Zona d’ombra. Dubbi e incertezze tra pazienti e medicina dell’evidenza. Roma: Il Pensiero Scientifico Editore. 2022.
http://pensiero.it/catalogo/libri/pubblico/zona-d-ombra

 
Links Correlati
· Inoltre Medicina Clinica
· News by dzamperini


Articolo più letto relativo a Medicina Clinica:
Quando ripetere una colonscopia, se negativa?



Valuta Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Per favore, prenditi qualche secondo e vota questo articolo:

Eccellente
Molto buono
Buono
Nella media
Pessimo



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile



Argomenti Associati

Medicina Clinica

Sito gestito e diretto da Daniele Zamperini, Roma, Medico e Giornalista-Pubblicista - Ultima modifica strutturale della pagina: 30/09/2012 - I singoli articoli riportano la data della loro pubblicazione
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.
You can syndicate our news using the file backend.php or ultramode.txt
PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.32 Secondi