Responsabile: 
Daniele Zamperini 
O.M. Roma 19738 -
O. d. G. Lazio e Molise 073422  
daniele.zamperini@gmail.com
 
 
I Principi di questo sito 
Ordine_medici_padova.gif (3418 byte)
Patrocinato da O.M. della Provincia di Padova
Scienza e Professione
Portale Telematico di informazione scientifica e professionale



Mezzo secolo di professione Medica.

Medicina, Biologia, Psicologia, Normativa e Scienze Varie: tutto cio' che fa cultura - Sito Gratuito - Gestore Daniele Zamperini - P.IVA: 01743690586

Modules
· Home
· Archivio Generale
· Ultimi Articoli per Argomento
· Utilità scaricabili
· FAQ - Cosa faccio se...?
· Cerca in Archivio
· Archivio Cronologico
· Web Links
· Amministrazione


 
BPCO: quale combinazione di farmaci inalatori?
Pubblicato da dzamperini in data 12/02/2024 00:00
Medicina Clinica


Una revisione sistematica ha confrontato tra i loro i farmaci inalatori usati nel trattamento della BPCO stabile.


Nella broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) stabile si usano i beta-2 agonisti a lunga durata d’azione (LABA), gli antagonisti muscarinici a lunga durata d’azione (LAMA) e gli steroidi inalatori. Di solito, come terapia iniziale, viene raccomandata una terapia di associazione usando di preferenza un inalatore in cui siano associati due farmaci e se il trattamento non è sufficiente a controllare i sintomi si passa alla triplice terapia.

Una revisione sistematica della letteratura ha analizzati tutti gli studi pubblicati fino al 10 settembre 2022. In tutto si tratta di 19 studi per un totale di più di 22.000 pazienti arruolati. I partecipanti avevano in media 64 anni e gli studi, che avevano una durata di 6-52 settimane, sono stati giudicati tutti a basso rischio di distorsioni.

Si è visto che l’associazione LABA + LAMA rispetto all’associazione LABA + steroide inalatorio riduce il rischio di polmonite che passa dal 5% al 3%, (OR 0,61; 95%CI 0,52-0,72) ma aumenta il rischio di morte dall’1% all’1,4% (OR 1,35; 95%CI 1,05-1,75). Tuttavia negli studi i decessi sono stati pochi per cui il rischio assoluto era comunque basso con tutte le due associazioni.
L’associazione LABA + LAMA migliora di più il FEV1 rispetto all’associazione LABA + steroide.
Per quanto riguarda il miglioramento dei sintomi (valutato con il St. George’s Respiratory Questionnaire) e la qualità di vita la revisione non ha trovato differenze tra LABA + LAMA e LABA + steroide.
Questa revisione della letteratura può essere di aiuto al medico nello scegliere la terapia più adatta per il paziente affetto da BPCO.


Renato Rossi


Bibliografia

Fukuda N, Horita N, Kaneko A, Goto A, Kaneko T, Ota E, Kew KM. Long-acting muscarinic antagonist (LAMA) plus long-acting beta-agonist (LABA) versus LABA plus inhaled corticosteroid (ICS) for stable chronic obstructive pulmonary disease. Cochrane Database Syst Rev. 2023 Jun 5;6(6):CD012066. doi: 10.1002/14651858.CD012066.pub3. PMID: 37276335; PMCID: PMC10241721.

 
Links Correlati
· Inoltre Medicina Clinica
· News by dzamperini


Articolo più letto relativo a Medicina Clinica:
Quando ripetere una colonscopia, se negativa?



Valuta Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Per favore, prenditi qualche secondo e vota questo articolo:

Eccellente
Molto buono
Buono
Nella media
Pessimo



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile



Argomenti Associati

Medicina Clinica

Sito gestito e diretto da Daniele Zamperini, Roma, Medico e Giornalista-Pubblicista - Ultima modifica strutturale della pagina: 30/09/2012 - I singoli articoli riportano la data della loro pubblicazione
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.
You can syndicate our news using the file backend.php or ultramode.txt
PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.32 Secondi