Responsabile: 
Daniele Zamperini 
O.M. Roma 19738 -
O. d. G. Lazio e Molise 073422  
daniele.zamperini@gmail.com
 
 
I Principi di questo sito 
Ordine_medici_padova.gif (3418 byte)
Patrocinato da O.M. della Provincia di Padova
Scienza e Professione
Portale Telematico di informazione scientifica e professionale



Mezzo secolo di professione Medica.

Medicina, Biologia, Psicologia, Normativa e Scienze Varie: tutto cio' che fa cultura - Sito Gratuito - Gestore Daniele Zamperini - P.IVA: 01743690586

Modules
· Home
· Archivio Generale
· Ultimi Articoli per Argomento
· Utilità scaricabili
· FAQ - Cosa faccio se...?
· Cerca in Archivio
· Archivio Cronologico
· Web Links
· Amministrazione


 
Consumo di uova e malattie cardiovascolari
Pubblicato da dzamperini in data 19/04/2024 00:00
Medicina Clinica



Vari studi hanno valutato l'associazione tra consumo di uova e malattie cardiovascolari, senza evidenza di effetti negativi.


Spesso si consiglia di limitare il consumo di uova perché molto ricche di colesterolo. In realtà nelle uova sono contenuti anche acidi grassi mono-insaturi e poli-insaturi e acido oleico, vitamine, minerali e proteine.
L’argomento quindi è stato oggetto di acceso dibattito e negli ultimi tempi le uova sono state riabilitate in quanto il loro consumo non sarebbe associato a un aumento del rischio di malattie cardiovascolari. Per chiarire la questione è stata effettuata una revisione sistematica della letteratura con successiva metanalisi alla ricerca di studi osservazionali effettuati dal 1966 al gennaio 2020.

Sono stati identificati 23 studi prospettici con un follow-up medio di poco più di 12 anni e un totale di quasi un milione e mezzo di partecipanti.
Pur trattandosi di studi osservazionali la loro qualità è stata giudicata ottima o buona.

Si è visto che, rispetto al non consumo di un uovo al giorno, un’alimentazione che prevedeva il consumo di più di un uovo al giorno non solo non risultava associata ad un aumento delle malattie cardiovascolari, ma riduceva il rischio di coronaropatia dell’11% (HR 0,86-0,93), mentre non c’era nessun effetto sull’ictus.

Questa revisione quindi permette di concludere che un consumo di uova elevato (> 1 al giorno) è addirittura utile a ridurre il rischio di patologie coronariche. Tuttavia i dati andrebbero interpretati con qualche cautela: trattandosi di studi di tipo osservazionale non si può escludere un bias di selezione. In altre parole i soggetti che consumano più uova potrebbero adottare stili di vita più salutari rispetto a chi non le consuma.

D’altra parte altri studi sono arrivati a conclusioni abbastanza sovrapponibili [2, 3, 4, 5, 6], pur con qualche distinguo [7].
In ogni caso ci sembra di poter concludere che, come in molte altre cose, “la verità sta nel mezzo”: il consumo di uova può benissimo rientrare in una dieta equilibrata.


Renato Rossi


Bibliografia

1.Krittanawong C, Narasimhan B, Wang Z, et al. Association between egg consumption and risk of cardiovascular outcomes: a systematic review and meta-analysis. Am J Med. 2021;134(1):76–83.e2.

2.Drouin-Chartier JP, Chen S, Li Y, Schwab AL, Stampfer MJ, Sacks FM, Rosner B, Willett WC, Hu FB, Bhupathiraju SN. Egg consumption and risk of cardiovascular disease: three large prospective US cohort studies, systematic review, and updated meta-analysis. BMJ. 2020 Mar 4;368:m513. doi: 10.1136/bmj.m513. PMID: 32132002; PMCID: PMC7190072.

3.Shin JY, Xun P, Nakamura Y, He K. Egg consumption in relation to risk of cardiovascular disease and diabetes: a systematic review and meta-analysis. Am J Clin Nutr. 2013 Jul;98(1):146-59. doi: 10.3945/ajcn.112.051318. Epub 2013 May 15. PMID: 23676423; PMCID: PMC3683816.

4.Richard C, Cristall L, Fleming E, Lewis ED, Ricupero M, Jacobs RL, Field CJ. Impact of Egg Consumption on Cardiovascular Risk Factors in Individuals with Type 2 Diabetes and at Risk for Developing Diabetes: A Systematic Review of Randomized Nutritional Intervention Studies. Can J Diabetes. 2017 Aug;41(4):453-463. doi: 10.1016/j.jcjd.2016.12.002. Epub 2017 Mar 27. PMID: 28359773.

5.Mazidi M, Katsiki N, Mikhailidis DP, Pencina MJ, Banach M. Egg Consumption and Risk of Total and Cause-Specific Mortality: An Individual-Based Cohort Study and Pooling Prospective Studies on Behalf of the Lipid and Blood Pressure Meta-analysis Collaboration (LBPMC) Group. J Am Coll Nutr. 2019 Aug;38(6):552-563. doi: 10.1080/07315724.2018.1534620. Epub 2019 Jun 7.

6.Alexander DD, Miller PE, Vargas AJ, Weed DL, Cohen SS. Meta-analysis of Egg Consumption and Risk of Coronary Heart Disease and Stroke. J Am Coll Nutr. 2016 Nov-Dec;35(8):704-716. doi: 10.1080/07315724.2016.1152928. Epub 2016 Oct 6. PMID: 27710205.

7.Ma W, Zhang Y, Pan L, Wang S, Xie K, Deng S, Wang R, Guo C, Qin P, Wu X, Wu Y, Zhao Y, Feng Y, Hu F. Association of Egg Consumption with Risk of All-Cause and Cardiovascular Disease Mortality: A Systematic Review and Dose-Response Meta-Analysis of Observational Studies. J Nutr. 2022 Oct 6;152(10):2227-2237. doi: 10.1093/jn/nxac105. PMID: 35524693.

 
Links Correlati
· Inoltre Medicina Clinica
· News by dzamperini


Articolo più letto relativo a Medicina Clinica:
Quando ripetere una colonscopia, se negativa?



Valuta Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Per favore, prenditi qualche secondo e vota questo articolo:

Eccellente
Molto buono
Buono
Nella media
Pessimo



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile



Argomenti Associati

Medicina Clinica

Sito gestito e diretto da Daniele Zamperini, Roma, Medico e Giornalista-Pubblicista - Ultima modifica strutturale della pagina: 30/09/2012 - I singoli articoli riportano la data della loro pubblicazione
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.
You can syndicate our news using the file backend.php or ultramode.txt
PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.40 Secondi