Responsabile: 
Daniele Zamperini 
O.M. Roma 19738 -
O. d. G. Lazio e Molise 073422  
daniele.zamperini@gmail.com
 
 
I Principi di questo sito 
Ordine_medici_padova.gif (3418 byte)
Patrocinato da O.M. della Provincia di Padova
Scienza e Professione
Portale Telematico di informazione scientifica e professionale



Mezzo secolo di professione Medica.

Medicina, Biologia, Psicologia, Normativa e Scienze Varie: tutto cio' che fa cultura - Sito Gratuito - Gestore Daniele Zamperini - P.IVA: 01743690586

Modules
· Home
· Archivio Generale
· Ultimi Articoli per Argomento
· Utilità scaricabili
· FAQ - Cosa faccio se...?
· Cerca in Archivio
· Archivio Cronologico
· Web Links
· Amministrazione


 
Esketamina nasale per la depressione grave
Pubblicato da dzamperini in data 21/04/2024 00:00
Medicina Clinica



Un derivato della ketamina somministrato per spray nasale è risultato efficace nella depressione grave resistente ad altri trattamenti.


La depressione grave è caratterizzata dal mancato miglioramento nonostante l’utilizzo di due o più antidepressivi usati alla dose adeguata e per un tempo consono. Tale tipo di depressione si verifica in una percentuale di casi variabile di depressione maggiore, percentuale che può arrivare anche al 30% dei pazienti. Purtroppo al momento mancano chiare indicazioni su quale potrebbe essere il comportamento da tenere in queste situazioni. Spesso si usano contemporaneamente due antidepressivi in associazione.

Nello studio denominato ESCAPE-TRD [1] è stata valutata l’esketamina (un derivato della ketamina) somministrata per spray nasale in 676 adulti affetti da ipertensione resistente. Il farmaco è stato paragonato alla quetiapina a rilascio prolungato. Tutti i partecipanti, inoltre, ricevettero in combinazione un SSRI o un SNRI.
L’endpoint primario era la valutazione della depressione tramite il Montgomery Asberg Depression Rating Scale effettuata alla ottava settimana. Una remissione della depressione si è registrata nel 27,1% del gruppo esketamina e enl 17,6% del gruppo quetiapina.

Entro la trentaduesima settimana circa il 50% dei pazienti trattati con esketamina era in remissione. Una percentuale minore di pazienti ha interrotto il trattamento per la comparsa di eventi avversi: 4,2% nel gruppo esketamina e 11% nel gruppo quetiapina.

L’AIFA ha approvato l’esketamina spray nasale per la depressione maggiore resistente ad altri trattamenti, in associazione a un SSRI o un SNRI. La somministrazione avviene in appositi centri e il farmaco deve essere prescritto da uno psichiatra [2].

Renato Rossi

Bibliografia
1. Reif A, Bitter I, Buyze J, Cebulla K, Frey R, Fu DJ, Ito T, Kambarov Y, Llorca PM, Oliveira-Maia AJ, Messer T, Mulhern-Haughey S, Rive B, von Holt C, Young AH, Godinov Y; ESCAPE-TRD Investigators. Esketamine Nasal Spray versus Quetiapine for Treatment-Resistant Depression. N Engl J Med. 2023 Oct 5;389(14):1298-1309. doi: 10.1056/NEJMoa2304145. PMID: 37792613.

1. http://farmaci.agenziafarmaco.gov.it/aifa/servlet/PdfDownloadServlet?pdfFileName=footer_001306_048398_RCP.pdf&sys=m0b1l3

 
Links Correlati
· Inoltre Medicina Clinica
· News by dzamperini


Articolo più letto relativo a Medicina Clinica:
Quando ripetere una colonscopia, se negativa?



Valuta Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Per favore, prenditi qualche secondo e vota questo articolo:

Eccellente
Molto buono
Buono
Nella media
Pessimo



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile



Argomenti Associati

Medicina Clinica

Sito gestito e diretto da Daniele Zamperini, Roma, Medico e Giornalista-Pubblicista - Ultima modifica strutturale della pagina: 30/09/2012 - I singoli articoli riportano la data della loro pubblicazione
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.
You can syndicate our news using the file backend.php or ultramode.txt
PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.46 Secondi