Responsabile: 
Daniele Zamperini 
O.M. Roma 19738 -
O. d. G. Lazio e Molise 073422  
daniele.zamperini@gmail.com
 
 
I Principi di questo sito 
Ordine_medici_padova.gif (3418 byte)
Patrocinato da O.M. della Provincia di Padova
Scienza e Professione
Portale Telematico di informazione scientifica e professionale

Noi aderiamo ai principi HONcode.Verify here  .

Medicina, Biologia, Psicologia, Normativa e Scienze Varie: tutto cio' che fa cultura - Sito Gratuito - Gestore Daniele Zamperini - P.IVA: 01743690586

Modules
· Home
· Archivio Generale
· Ultimi Articoli per Argomento
· Utilità scaricabili
· FAQ - Cosa faccio se...?
· Cerca in Archivio
· Archivio Cronologico
· Web Links
· Pannello utente
· Amministrazione


Who's Online
In questo momento ci sono, 17 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Vuoi accedere ai servizi del sito Scienza E Professione? Registrati Qui


Login
Nickname

Password

Se vuoi diventare un utente del sito puoi iscriverti Cliccando Qui. L'iscrizione permetterą di accedere ai servizi del sito.


 
La testata all' avversario e' reato, anche se in partita
Pubblicato da dzamperini in data 09/10/2009 15:50
Rilassarsi fuori dalla professione

Un caso pressoche’ identico a quello di Zidane ha provocato l’ intervento della Cassazione: la testata inferta deliberatamente durante un incontro sportivo e’ reato anche se il fatto e’ avvenuto durante una partita e l’ arbitro non ha rilevato il fallo (Cassazione V penale n. 28439 del 2009).

Un calciatore (di cui non sono state pubblicate le generalita'), reagendo durante una partita ad un fallo commesso a suo danno, reagiva colpendo al volto con una testata l’ avversario.
Denunciato per lesioni volontarie, il calciatore era stato dapprima assolto dal Giudice di Pace che aveva rilevato una "causa di giustificazione" determinata dal fatto che l'arbitro non aveva interrotto la partita e che pertanto quella che testata faceva parte del contesto dell'attività sportiva, punibile disciplinarmente ma non penalmente.
La Cassazione (V penale n. 28439 del 2009) annullava pero’ la sentenza in quanto tale presupposto non poteva essere sostenuto: la  "causa di giustificazione non puo' essere automaticamente affermata per il solo fatto che la condotta lesiva sia stata posta in essere a gioco non interrotto, atteso che anche in assenza di tale condizione, e' ben possibile che un giocatore attenti all'incolumita' fisica di un altro con modalita' tali da escludere che egli abbia soltanto inteso contrastarne l'azione e' da dimostrare piuttosto l'esistenza di una finalita' puramente e semplicemente lesiva, pur se occasionata dal contesto agonistico".

 
Insomma, cio’ che conta e’ la modalita’ del fatto: se involontario e posto in essere durante un normale contrasto agonistico, non rientrerebbe nella sfera penale; se invece appare volontario, sproporzionato o comunque sostenuto da una volonta’ lesiva, allora vi rientra, e nulla vale il fatto che sia commesso su un campo di gioco.
Zidane, se denunciato, avrebbe passato dei seri problemi, altro che pallone d’oro! 

Pina Onotri
 
Links Correlati
· Inoltre Rilassarsi fuori dalla professione
· News by dzamperini


Articolo più letto relativo a Rilassarsi fuori dalla professione:
La testata all' avversario e' reato, anche se in partita



Valuta Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Per favore, prenditi qualche secondo e vota questo articolo:

Eccellente
Molto buono
Buono
Nella media
Pessimo



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile



Argomenti Associati

Normative di interesse sanitario

Sito gestito e diretto da Daniele Zamperini, Roma, Medico e Giornalista-Pubblicista - Ultima modifica strutturale della pagina: 30/09/2012 - I singoli articoli riportano la data della loro pubblicazione
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.
You can syndicate our news using the file backend.php or ultramode.txt
PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.52 Secondi