Responsabile: 
Daniele Zamperini 
O.M. Roma 19738 -
O. d. G. Lazio e Molise 073422  
daniele.zamperini@gmail.com
 
 
I Principi di questo sito 
Ordine_medici_padova.gif (3418 byte)
Patrocinato da O.M. della Provincia di Padova
Scienza e Professione
Portale Telematico di informazione scientifica e professionale



Mezzo secolo di professione Medica.

Medicina, Biologia, Psicologia, Normativa e Scienze Varie: tutto cio' che fa cultura - Sito Gratuito - Gestore Daniele Zamperini - P.IVA: 01743690586

Modules
· Home
· Archivio Generale
· Ultimi Articoli per Argomento
· Utilità scaricabili
· FAQ - Cosa faccio se...?
· Cerca in Archivio
· Archivio Cronologico
· Web Links
· Amministrazione


 
Meglio aumentare le statine o associare un secondo farmaco?
Pubblicato da dzamperini in data 05/02/2010 00:00
Medicina Clinica
Non ci sono evidenze che dimostrino che, nei pazienti ad alto rischio coronarico, una terapia ipolipemizzante combinata sia preferibile ad una monoterapia con alte dosi di statina. Gli studi sono contrastanti e in ogni caso le differenze appaiono molto modeste

 

Questa revisione sistematica si era proposta di confrontare i benefici e i rischi della monoterapia con statine ad alte dosi con la terapia combinata di più farmaci nei pazienti ad alto rischio di cardiopatia ischemica.
La ricerca ha permesso di ritrovare 102 studi.

Ci sono evidenze di qualità molto povera che la combinazione di statina ed ezetimibe ( 2 trials per 439 pazienti) e statina con fibrati ( 1 trial per 166 pazienti) non riduce la mortalità rispetto alla monoterapia con alte dosi di statina.

Non ci sono studi che abbiano paragonato le due strategie valutando endpoint "hard" come l'infarto miocardico, lo stroke, la necessità di rivascolarizzazione coronarica.
 
In due studi per un totale di 295 pazienti si è visto che l'associazione statina/ ezetimibe ottiene un valore di colesterolo  HDL  più elevato rispetto alla monoterapia.
In sei studi si è evidenizato che la terapia combinata riduce il colesterolo LDL del 3-20% in più rispetto alla monoterapia.
In due studi la monoterapia ha avuto un efeftto migliore sul profilo lipidico rispetto alla associazione statina/acidi omega 3.
Nei trials effettuati in pazienti a basso rischio non è stata evidenziata alcuna differenza nella mortalità totale.
 
Limiti della revisione: brevità degli studi esaminati, valutazione di esiti surrogati, pochi studi che hanno confrontato associazioni diverse da statina/ezetimibe.
 
Gli autori concludono che ci sono evidenze limitate che la terapia combinata non migliora gli esiti clinici rispetto alla monterapia con alte dosi di statina.
Evidenze di scarsa qualità favoriscono l'associazione statina/ezetimibe per il raggiungimento di più alti livelli di colesterolo HDL.
 
Fonte:
Ann intern Med 2009 Nov 3;151:622-630
 
Commento di Renato Rossi
 
Le linee guida, nei pazienti ad alto rischio cardiovascolare, consigliano un target per il colesterolo LDL di 70-100 mg/dL.
Quando dosi standard di statine non sono in grado di garantire questo target sono possibili due strade: o aumentare la dose di statina oppure associare un altro farmaco ipolipemizzante (per solito ezetimibe o fibrato).
Tuttavia, nonostante il campo cardiovascolare sia quello in cui più è fiorente la ricerca scientifica, e nonostante che la revisione sistematica recensita in questa pillola abbia ritrovato ben 102 studi, non sappiamo ancora quale delle due scelte sia la migliore.
Gli studi disponibili che confrontano le due opzioni sono di scarsa qualità, di breve durata, con poca casistica e spesso hanno valutato solo endpoint surrogati.
E' soprendente questa povertà di dati a confronto della ricchezza (per non dire della sovrabbondanza) dei lavori pubblicati ogni anno.
C'è molto lavoro da fare ancora, concludono gli autori della revisione.
Nel frattempo i medici pratici rimangono nell'incertezza di quale sia la terapia più adatta ai loro pazienti.
 
 
Links Correlati
· Inoltre Medicina Clinica
· News by dzamperini


Articolo più letto relativo a Medicina Clinica:
Quando ripetere una colonscopia, se negativa?



Valuta Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Per favore, prenditi qualche secondo e vota questo articolo:

Eccellente
Molto buono
Buono
Nella media
Pessimo



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile



Argomenti Associati

Medicina Clinica

Sito gestito e diretto da Daniele Zamperini, Roma, Medico e Giornalista-Pubblicista - Ultima modifica strutturale della pagina: 30/09/2012 - I singoli articoli riportano la data della loro pubblicazione
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.
You can syndicate our news using the file backend.php or ultramode.txt
PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.51 Secondi